fbpx

Villa San Giovanni: prorogata al 31 agosto l’adesione alla definizione agevolata dei tributi

Plauso dell’Unione Nazionale Consumatori: prorogata al 31 agosto da parte del Comune di Villa San Giovanni l’adesione alla definizione agevolata dei tributi

L’Unione Nazionale Consumatori di Villa San Giovanni è doppiamente soddisfatta. L’Associazione guidata da Tullio Caracciolo, aveva fatto appello alla sensibilità del Sindaco Giovanni Siclari ed a tutti i Consiglieri comunali della Città, proponendo che il Comune si adoperasse, fattivamente e con urgenza, per la disciplinata e l’approvazione della definizione agevolata dei tributi comunali, cosi come previsto dal “decreto crescita”, col fine di garantire tale opportunità anche ai cittadini-contribuenti della Città di Villa San Giovanni.
infatti, con Delibera dello scorso 30 maggio il Consiglio Comunale ha provveduto ad approvare il regolamento per la definizione agevolata delle entrate tributarie di cui all’art. 15 D.L. 34/2019 ed ottenuto questo importante primo risultato, l’Unione Nazionale Consumatori, adesso ha incassato un ulteriore risultato positivo, a favore dei cittadini contribuenti, la proroga al 31 Agosto 2019 da parte del Comuna di Villa San Giovanni. Alla definizione agevolata – spiega il Responsabile dell’Unione Nazionale Consumatori, Tullio Caracciolo – potranno aderire coloro, che nel periodo 2000-2017, hanno ricevuto provvedimenti di ingiunzione fiscale relativi a ICI-IMU-TARSU-TARES-TARI-TASI-ICP-TOSAP, sanzioni al Codice della Strada, Servizio Idrico Integrato, Canoni Concessori ed ogni altra Entrata Patrimoniale. Inoltre, informazioni e assistenza potranno essere richieste anche alla sede di Villa San Giovanni dell’Unione Nazionale Consumatori ( via Ammiraglio Curzon, 85 ), sarà sufficiente telefonare al numero 0965.1816590, per fissare un primo appuntamento gratuito con un professionista esperto. L’Unione Nazionale Consumatori è operativa da oltre quattro anni con una propria sede locale a Villa San Giovanni e si occupa in maniera concreta e con successo della tutela dei diritti dei consumatori. In tale direzione – ricorda la stessa associazione – lo scorso 25 gennaio l’Unione Consumatori ha sottoscritto un importante Protocollo d’Intesa (delibera di G.M. n° 94 del 29/11/2018) con il Comune di Villa San Giovanni, ritenendo doveroso, utile e necessario che l’Amministrazione Comunale si adoperasse fattivamente, per offrire tale opportunità anche ai cittadini-contribuenti di Villa San Giovanni e consentire a coloro che hanno pendenze di natura tributaria con il Comune di poterle definire in misura agevolata.