fbpx

Sicurezza: 44 emendamenti M5S, c’è no a ulteriori sanzioni per navi Ong

Roma, 9 lug. (AdnKronos) – Sono 44 gli emendamenti presentati dai 5 Stelle al dl Sicurezza bis. Tra questi l’istituzione “presso il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti” di un “registro nazionale delle imbarcazioni confiscate” ed inoltre si chiede che “i natanti confiscati” siano “affidati dall’autorità giudiziaria procedente in custodia giudiziale, salvo che vi ostino esigenze processuali, agli organi di polizia, nonché Capitanerie di porto, che ne facciano richiesta rispettivamente per l’impiego in attività di polizia ovvero per finalità di giustizia, di protezione civile o di tutela ambientale. I mezzi di trasporto non possono essere in alcun caso alienati”.
Resta poi la contrarietà dei 5 Stelle all’aumento delle sanzioni per la navi che violino la legge, come proposto invece dalla Lega che vorrebbe portare le multe fino a un milione di euro. “Salve le sanzioni penali, quando il fatto costituisce reato, in caso di violazione del divieto di ingresso, transito o sosta in acque territoriali italiane, notificato al comandante, si applica a questo la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 10.000 a euro 50.000”.