Sicilia, il Governo Musumeci approva la riforma di Polizia Locale: fondi dalla Regione e corsi di aggiornamento obbligatori

Polizia locale in Sicilia, la Giunta Musumeci approva la legge quadro: nei prossimi giorni il disegno di legge sarà trasmesso all’Ars per essere approvato dall’Aula

Dopo 28 anni il Governo siciliano approva la riforma di polizia locale. La nuova legge quadro, voluta dal presidente Musumeci e dall’assesore alle Autonomie Locali Bernadette Grasso, è volta ad armonizzare le legislazione regionale con quella nazionale in materia di sicurezza e ordine pubblico. Nei prossimi giorni, il disegno di legge sarà trasmesso all’Ars per essere approvato dall’Aula. “Dopo aver colmato la lacuna relativa alla formazione del personale –  ha dichiarato Musumeci – mettiamo in campo un’altra importante iniziativa concreta, con un armonico disegno di legge di riforma del settore che valorizzi il ruolo e l’immagine dell’intero corpo della polizia locale”.

La normativa

La normativa prevede il riavvio di un programma strutturato di formazione, qualificazione e aggiornamento professionale degli agenti, con percorsi obbligatori; l’introduzione di un sistema permanente di reclutamento attraverso un corso-concorso unico a livello regionale; la definizione di modelli operativi e organizzativi uniformi finalizzati all’esercizio omogeneo delle funzioni su tutto il territorio regionale; la promozione e il rafforzamento del sistema di gestione associata tra Comuni dei servizi di polizia locale, anche in ambito ambientale, edilizio e urbanistico; la promozione di progetti e programmi integrati per la sicurezza urbana. Sarà inoltre riattivato il Fondo per il miglioramento dei servizi, che il governo regionale si impegna ad alimentare.

Grasso: “Provvedimento innovativo”

E’ un provvedimento innovativo e particolarmente atteso – commenta l’assessore Grasso – nato dall’intensa e proficua collaborazione che il governo ha avviato con le rappresentanze sindacali, i vertici dei corpi di polizia e gli enti locali. Una legge moderna che attribuisce il giusto rilievo al prezioso lavoro che i tanti agenti svolgono quotidianamente al servizio dei territori e delle nostre comunità”.


Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE