fbpx

Caos nel Pd in Sicilia, Faraone si autosospende dal partito: “è una follia l’annullamento del congresso”

LaPresse/Guglielmo Mangiapane

Caos nel Pd in Sicilia, Faraone si autosospende dal partito: “il nuovo corso del partito non ha voglia di sfiduciare Salvini, avendo come priorità quella di sfiduciare il sottoscritto”

E’ in subbuglio il Pd in Sicilia dopo la decisione di annullare il congresso regionale e di conseguenza la “messa nell’angolo” di Davide Faraone.Il nuovo Pd non ha voglia di sfiduciare Salvini, avendo come priorità quella di sfiduciare Davide Faraone. Annullare il congresso significa annullare la democrazia. Farlo violando le regole è incredibile”. Lo scrive sui social Faraone giudicando “una follia l’annullamento della sua elezione a segretario in Sicilia”. Faraone è durissima e annuncia la volontà “di sospendere la mia iscrizione a questo Partito. Rimango iscritto al gruppo parlamentare del Pd, continuerò la battaglia per la mia gente e contro questo governo e contro ogni inciucio coi Cinque Stelle”.