fbpx

Fanno sesso sadomaso, ma lui finisce in ospedale con le ossa rotte: escort violenta rischia 7 anni di carcere

Chiede del sesso sadomaso e finisce in ospedale: escort denunciata

Una “serata hot” decisamente finita male. È accaduto a Rimini, dove un cliente che aveva deciso di passare la serata in compagnia di una escort è finito in ospedale con tre costole incrinate, la spalla lussata e un frattura. L’uomo aveva chiesto alla prostituta del sesso violento a pagamento ed era stato prontamente accontentato. La donna ha quindi tirato fuori tutto il suo repertorio, maltrattandolo e picchiandolo. Ma finito l’appuntamento erotico,  il 50enne si è sentito male ed è finito in ospedale, dove i medici gli hanno dato 40 giorni di prognosi e allertato la polizia. La vicenda adesso finirà in tribunale: la donna è stata denunciata d’ufficio e rischia 7 anni di carcere. L’escort, una 40enne originaria dell’Est Europa,  si difende sostenendo che il suo cliente durante tutto il “trattamento” non ha mai pronunciato la parola d’ordine per farla smettere di picchiarlo. La sentenza è attesa per il prossimo autunno.