fbpx

La sessuologa Spina svela come creare l’ambiente ideale per il sesso in estate

Sesso in estate, la sessuologa Spina: “contro il caldo creare una stanza del sesso estivo. Usare sex toys congelati potrebbe essere molto rinfrescante oltre che stimolante”

La Sessuologa Rosamaria Spina è intervenuta nel corso del programma “Genetica Oggi” condotto da Andrea Lupoli su Radio Cusano Campus, riguardo la creazione di una stanza ideale contro il caldo per il sesso in estate. “Se da una parte in estate c’è più tempo e più desiderio di dedicarsi all’attività sessuale, dall’altra le alte temperature non aiutano. Partire quindi dal crearsi un ambiente confortevole e adatto a vivere bene la sessualità è un ottimo punto di partenza”. “Iniziamo con la temperatura: attraverso un condizionatore d’aria o un ventilatore avere nella stanza una temperatura consona alla coppia. Teniamo conto che le temperature troppo basse, come quelle troppo alte, influenzano comunque negativamente allo stesso modo la performance, la prestazione, la percezione del proprio corpo e di quello altrui. Quindi evitiamo l’effetto ghiacciaia o il caldo infernale.” “Preferire poi possibilmente, se si è in camera da letto, le lenzuola di cotone. Sembrerebbe una banalità ma altri tipi di tessuto surriscaldano. Lo sfregamento con lenzuola non di cotone genera un effetto molto poco piacevole che non aiuta l’attività sessuale. Volendo si può usare anche il lino o la seta ma il cotone è da preferire, è meno elegante ma più funzionale e fresco.”

“Si possono scegliere poi dei lubrificanti che restituiscono una sensazione di ‘fresco’. Attenzione però se sono a base di acqua perché al momento possono appunto rinfrescare ma appena si asciuga l’acqua diventano appiccicosi quindi la sensazione cambia radicalmente diventando tutt’altro che piacevole”. “Il ghiaccio può avere un senso durante il sesso perché sciogliendosi lascia una piacevole sensazione di fresco ma oggi abbiamo a disposizione delle interessanti variazioni sul tema più divertenti e che sporcano anche meno. Esistono dei sex toys che possono essere messi in freezer o nel frigorifero e possono essere congelati generando un ‘effetto ghiaccio’, un effetto freddo che va a stimolare il piacere sia maschile che femminile. Alcuni modelli hanno dei liquidi refrigeranti all’interno che ghiacciano un po’ come sul modello di alcune borracce da viaggio. Altri possono essere messi in freezer una volta riempiti di acqua che appunto poi ghiaccerà. Sono appositamente studiati per stimolare, attraverso l’alternanza della sensazione caldo-freddo, l’eccitazione sia maschile che femminile. Parliamo di una stimolazione sia esterna che interna dei genitali. Soprattutto per i genitali femminili andare a creare una stimolazione con ‘effetto ghiaccio’ può produrre delle sensazioni particolarmente intense, stimolanti ed eccitanti”.