fbpx

Serie C, il solito caos: ripescaggi, riammissioni e composizione dei gironi, le ultime novità

Salandria Francesco Saya/LaPresse

La Serie C vivrà ancora una volta un’estate ricca di scossoni per quanto concerne le iscrizioni mancate ed i successivi ripescaggi: attesa per la composizione dei gironi

La stagione 19/20 di Serie C si avvicina, ma l’incertezza relativa alla composizione dei gironi resta sempre elevatissima. Anche questa estate si prevede essere caldissima, a causa delle ormai solite vicissitudini che stanno colpendo alcuni club del torneo. Foggia e Siracusa sono solo due delle squadre che stanno avendo problemi in chiave iscrizione al campionato, ma ancora di certo ne vedremo delle belle tra fallimenti, mancate iscrizioni ed ovviamente ripescaggi che saranno all’ordine del giorno.

E’ dunque ancora complicato definire il novero delle squadre che parteciperanno al girone C, quello al quale prenderanno parte Reggina, Catania, Catanzaro, Rende e tutte le altre squadre del Sud Italia. “Io credo che la Lega sia orientata a lasciare invariati i gironi. Questo sarà bello emozionale e a livello di tifo nel Girone C. Dovremmo avere una riunione in Lega e cercheremo anche di far valere quelli che sono i nostri pensieri”, le parole del dg amaranto Gianni ai microfoni di Radio Gamma. Non dovrebbero dunque esserci particolari scossoni, ma solo delle aggiunte al girone C che potrebbero essere rappresentate dalle squadre sarde ad esempio.

Anastasi Davide/LaPresse

Vediamo intanto come sarebbe composto ad oggi il girone C di Serie C, con 16 squadre che sono attualmente ai nastri di partenza: Avellino, Bari, Casertana, Catania, Catanzaro, Cavese, Monopoli, Picerno, Potenza, Reggina, Rende, Rieti, Sicula Leonzio, Vibonese, Virtus Francavilla e Viterbese. Adesso però inizierà il solito valzer estivo, vi saranno i verdetti della Covisoc dopo le domande d’iscrizione che sono state presentate, 57 per l’esattezza, ma l’organo di controllo ci dirà quali di queste sono in linea con le richieste della Lega e quali invece sono da rigettare. Dopodiché sarà il momento della corsa ai ripescaggi che potrebbe cambiare nuovamente la geografia dei gironi del campionato. Insomma, si sa poco o nulla di quali potrebbero essere i gironi della stagione 19/20, gli scossoni sono dietro l’angolo. A tal proposito, al momento non sono chiare neanche le date d’inizio dei campionati, dato che tra una vicissitudine e l’altra potrebbero slittare. Il 31 luglio dovrebbe andare in scena la cerimonia durante la quale verranno stilati i calendari, mentre entro il 20 di luglio dovrebbero essere annunciata ufficialmente la composizione dei 3 gironi, il condizionale è però d’obbligo.