fbpx

Sanità: violenza su medici e operatori, all’Asp di Catania un gruppo di prevenzione

Palermo, 11 lug. (AdnKronos) – Un gruppo di prevenzione degli atti di violenza nei confronti degli operatori sanitari. A istituirlo è stato il direttore generale dell’Asp di Catania Maurizio Lanza. Il Gruppo, presieduto dal manager dell’Azienda sanitaria catanese, si occuperà di individuare le situazioni operative, esistenti o potenziali, che aumentano la probabilità d’insorgenza di episodi di aggressione; analizzare i dati relativi agli episodi di violenza verificatisi nelle strutture aziendali e definire le misure di prevenzione e protezione da adottare.
“Ritengo indispensabile che su questo tema l’Azienda, in piena sinergia con l’assessorato regionale alla Salute, assuma un ruolo proattivo – ha detto Lanza – Non si tratta solo di applicare puntualmente la norma, ma di dare concretezza alle numerose previsioni e anticipare buone pratiche in modo da coniugare safety e security”. Il gruppo sarà composto da responsabili ed esperti del Servizio prevenzione e protezione, delle Risorse umane, dell’Ufficio tecnico, dell’Ingegneria informatica e dell’Approvvigionamento e da medici, infermieri e rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.