fbpx

Reggio Calabria, stabilizzati i lavoratori di Castore: “viva soddisfazione per il risultato raggiunto”

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Reggio Calabria, stabilizzati i lavoratori di Castore. Articolo 1: “viva soddisfazione per il risultato raggiunto dall’amministrazione Falcomatà, di cui facciamo parte, proprio sulle tematiche lavorative”

“Articolo Uno- scrivono in una nota Demetrio Delfino, Filippo Quartuccio e Alex Tripodi nasce per rilanciare, tra gli altri, il tema del lavoro. Tema fondamentale per lo sviluppo ed il futuro del nostro Paese. Solo investendo sulle prospettive lavorative si può uscire dalla crisi di questi anni ridando dignità e speranza al popolo italiano. Ripartire dal lavoro,quindi, deve essere l’orizzonte di ogni classe dirigente. Per questi motivi Articolo Uno Reggio Calabria esprime viva soddisfazione per il risultato raggiunto dall’amministrazione Falcomatà, di cui facciamo parte, proprio sulle tematiche lavorative. È fresca la notizia della trasformazione a tempo indeterminato del contratto dei dipendenti della società in house “Castore” ,che adesso possono affrontare con più serenità il loro futuro. Ricordiamo, pochi mesi or sono,anche la stabilizzazione di tutti gli ex LSU/Lpu in forza all’amministrazione che avevano contratti precari da circa vent’anni. La città, –proseguono- ha beneficiato dell’azione amministrativa non solo perché si è scongiurato il rischio licenziamenti per Atam, non solo perché si è riusciti a confermare tutti i dipendenti Hermes ( ex Reges e Recasi) ma perché, nonostante le difficoltà, si è creato lavoro, stabile e,quindi, salario. Un altro dato confortante è l’avvio dei nuovi concorsi per vari profili dentro l’apparato amministrativo comunale. Come “Articolo Uno” contribuiremo affinché si creino le condizioni per ulteriori assunzioni future che saranno indispensabili per sostituire i tanti dipendenti comunali che da qui a fine anno andranno in pensione. Il percorso virtuoso tracciato in campo lavorativo da questa Amministrazione ci convince e ci vede fianco a fianco per sostenere le politiche del lavoro che sono tra le priorità del nostro programma elettorale”, concludono