fbpx

Reggio Calabria: operazione “Edera”, scarcerati Francesco Calabria e Damiano Calabria

Reggio Calabria: operazione “Edera”, disposta la remissione in libertà degli indagati Francesco Cosimo Calabria e Damiano Calabria

In data odierna il Tribunale del Riesame di Reggio Calabria ha disposto la remissione in libertà degli indagati Francesco Cosimo Calabria e Damiano Calabria, tratti in arresto il 13 giugno 2019 nell’ambito del procedimento denominato Edera. Ai suddetti indagati erano contestati i reati di cui agli artt. 73 e 74 Dpr 309/90, in quanto ritenuti partecipi di un’associazione dedita al traffico di stupefacenti. Nonostante le numerose contestazioni (11 capi di imputazione per Francesco Cosimo Calabria e 5 per Damiano Calabria), il Tribunale del Riesame accoglieva la tesi difensiva proposta dall’avv. Domenico Mandalari del foro di Milano, volta a dimostrare l’insussistenza dell’associazione contestata o, quantomeno, la mancanza di elementi indiziari in ordine alla partecipazione dei propri assistiti alla presunta associazione, nonchè l’assenza di elementi di colpevolezza per i reati fine contestati e l’inesistenza o comunque inattualità delle esigenze cautelari a carico dei propri assistiti. In riferimento al Calabria Pasquale, detenuto già per altra causa, il Tribunale confermava parzialmente l’ordinanza impugnata, annullando numerose circostanze aggravanti contestate per presunte cessioni di sostanza stupefacente di ingente quantitativo, cosi come richiesto dall’avv. Domenico Mandalari del foro di Milano.