fbpx

Reggio Calabria, la Guardia Costiera gli fa una multa per irregolarità in stabilimento balneare: “è un’ingiustizia”, e minaccia di darsi fuoco [DETTAGLI]

Reggio Calabria, titolare di stabilimento balneare minaccia di darsi fuoco davanti la sede della Guardia Costiera di Villa San Giovanni dopo aver subito una multa

Stamattina la Guardia Costiera ha elevato una multa ad uno stabilimento balneare situato sulla costa di Reggio Calabria, nell’hinterland tirrenico della città. Il titolare del Lido colpito dal provvedimento oggi pomeriggio si è recato alla Guardia Costiera di Villa San Giovanni, a pochi metri dal punto di partenza e di arrivo dei traghetti che collegano la Sicilia al resto del mondo, e ha minacciato di darsi fuoco catalizzando l’attenzione di migliaia di viaggiatori. L’immediato intervento di Polizia e Carabinieri ha evitato il peggio. La situazione è rientrata. L’uomo ha denunciato “un’ingiustizia”, rispetto alla multa subita poche ore prima dalla Guardia Costiera.