fbpx

Reggio Calabria, il Comune costruisce un muro per nascondere la vergogna del Lido Comunale: le immagini dello scempio [FOTO]

  • Foto Salvatore Dato
    Foto Salvatore Dato
  • Foto Salvatore Dato
    Foto Salvatore Dato
  • Foto Salvatore Dato
    Foto Salvatore Dato
  • Foto Salvatore Dato
    Foto Salvatore Dato
  • Foto Salvatore Dato
    Foto Salvatore Dato
  • Foto Salvatore Dato
    Foto Salvatore Dato
  • Foto Salvatore Dato
    Foto Salvatore Dato
  • Foto Salvatore Dato
    Foto Salvatore Dato
/

Reggio Calabria: “Un muro per nascondere” al Lido Comunale

La denuncia è partita dalla pagina facebook “Lido Comunale Reggio Calabria”, gestita dagli storici e appassionati utenti della struttura balneare reggina. Ma le immagini dello scempio si possono osservare da qualsiasi osservazione nei pressi del Lido, dove il Comune anzichè restituire dignità e decoro alla struttura, ha pensato di realizzare un muro per nascondere il degrado.

“Un muro per nascondere. La bruttezza, la sporcizia, il degrado. I tetti che cadono, i muri screpolati e imbrattati di murales, le porte delle cabine sfondate e i cattivi odori. Insomma, come chi facendo le pulizie in casa preferisce nascondere la polvere sotto il tappeto… Un muro per dividere. Berlino Est e Berlino Ovest. Ebrei e Palestinesi. Un muro che sorge a pochi passi da alcuni dei locali più conosciuti della vita notturna reggina… Come a coccolarli, preservarli, tenerli lontano dalle indecenze, salvare le apparenze. In pochi giorni è stata innalzata questa barriera, probabilmente poco utile in vista dei tanto millantati e promessi lavori di ristrutturazione e che anzi lascia immaginare come questi non siano altro che l’ennesima utopia sbattuta in faccia a un Lido Comunale, nonchè ad un città, ormai allo sbando” scrivono gli utenti storici sulla pagina facebook apposita.