fbpx

Reggio Calabria: la Cgil aderisce al Gay Pride

AFP/LaPresse

La Cgil insieme al Nidil Cgil e all’Ufficio Nuovi diritti partecipa al Reggio Calabria Pride

“Anche quest’anno la Cgil di Reggio Calabria insieme al Nidil Cgil e all’Ufficio Nuovi diritti, partecipa al Reggio Calabria Pride, con un’adesione che ogni anno si arricchisce di nuovi significati. La Cgil è da sempre accanto a chi si batte per l’affermazione dell’uguaglianza e delle pari opportunità, senza distinzioni di orientamento sessuale, genere, razza. In particolare è vicina a chi ha bisogno di sostegno nelle battaglie per la piena tutela dei soggetti più deboli“, è quanto scrivono in una nota responsabile Dipartimento Nidil CGIL Reggio Calabria – Locri, Achille Scarfò ed il Segretario generale CGIL Reggio Calabria – Locri, Gregorio Pititto. “Per queste ragioni, la Cgil, costantemente impegnata nel superamento delle discriminazioni sui luoghi di lavoro, aderisce alla manifestazione di sabato prossimo per rivendicare l’intollerabilità della mancanza di rispetto e la necessità di una parità reale. Noi riteniamo la diversità un arricchimento e la lotte per la conquiste e la difesa dei diritti di tutti un qualcosa di irrinunciabile. Dunque sabato saremo in piazza a Reggio Calabria, sottolineando che in questa fase è quanto mai opportuno esserci, schierarsi, affermando la propria convinta presenza a difesa dell’amore e dei legami a colori perché tutte le relazioni abbiano pari dignità sul piano sociale”, concludono.