fbpx

Migranti, Calabria e Sicilia agli ultimi posti per il tasso di occupazione degli extracomunitari

I dati Eurostat sul tasso di occupazione degli extracomunitari in Italia: Calabria e Sicilia in fondo alla classifica, sorprendente la Sardegna

Eurostat dipinge il quadro del tasso di occupazione degli immigranti nel nostro paese con riferimento al 2018. In fondo alla classifica c’è il Molise e in vetta la Sardegna, che conta tre cittadini su quattro (provenienti dai Paesi Ue ed extra Ue) che hanno un lavoro. Oltre al Molise, nelle ultime posizioni europee ci sono anche Calabria (49,8%), Basilicata (52%), Sicilia (52,1%) e Puglia (53,5%). La Sardegna, prima per occupazione degli extracomunitari, registra invece un tasso del 58,8% per i cittadini Ue. In Italia nel 2018 il 65% degli stranieri ha un’occupazione, un dato certamente non confortante rispetto alla media degli altri Paesi europei, che si assesta a poco più del 77%.