fbpx

Messina, 39 anni dalla strage alla stazione di Bologna: Sant’Alessio Siculo ricorda il giovane Onofrio Zappalà

Messina, a Furci Siculo il ricordo del giovane Onofrio Zappalà nel 39° anniversario della morte

A 39 anni da quel 2 Agosto 1980, l’Associazione Amici di Onofrio Zappalà è ancora una volta in prima linea per ricordare la strage alla Stazione di Bologna e la morte del giovane di S. Alessio Siculo.
L’appuntamento, divenuto ormai un classico della riviera jonica messinese si appresta a proporre una ulteriore “notte delle emozioni”, come definita in passato, vista la presenza di Ospiti testimoni che, con le loro storie, hanno saputo coinvolgere emotivamente quanti hanno avuto modo di ascoltarli.
Quest’anno le presenze non saranno da meno e già ci si prepara ad una serata che sicuramente non avrà nulla da invidiare alle passate edizioni.
Andiamo per ordine, visti i vari appuntamenti che si susseguiranno nelle due giornate programmate.
Si comincia giorno 1° Agosto 2019 alle ore 20,30 nei Giardini di Villa Genovesi a S. Alessio Siculo dove l’Associazione, proprio per ricordare Onofrio nel paese in cui ha vissuto ed insieme a quanti, conoscenti e non, hanno il desiderio di ricordarlo, presenta un incontro pubblico con una delle Ospiti di quest’anno: Francesca Andreozzi Nipote di Pippo Fava e Vice Presidente della Fondazione Fava. Nel corso della serata sarà dato spazio agli alunni della Scuola Primaria A. Gussio di S. Alessio Siculo, facente parte dell’I.C. di S. Teresa di Riva che quest’anno hanno prodotto un lavoro sulla vita di Onofrio Zappalà e che ha ben impressionato per il grande impegno e per la pregevole fattura.
Il 2 Agosto 2019 si prosegue con:

Annullo filatelico postale

Dal pomeriggio sul sagrato della Chiesa Madre di S. Alessio Siculo aprirà i battenti lo Sportello Filatelico di Poste Italiane che gestirà l’Annullo Postale creato per ufficializzare la giornata.
L’impronta ufficiale datata 2 Agosto 2019 andrà ad obliterare tre cartoline, disegnate per l’occasione, di cui due dai Maestri Nino Ucchino e Licinio Fazio e una terza creata dalla stessa Associazione. Come al solito sono pezzi unici sia perché create per questo evento sia per la loro tiratura limitata. Le stesse potranno essere acquistate sino alle ore 20,00 nel piazzale della Chiesa di S. Alessio, mentre successivamente a S. Teresa di Riva nei giardini di Villa Ragno, dove dalle 20,30 proseguiranno le manifestazioni.

Visita al cimitero

Ore 18,30 l’Associazione, insieme ad Autorità Civili e Militari, si recherà al Cimitero di S. Alessio Siculo per deporre un pensiero floreale sulla tomba di Onofrio.

Santa Messa

Ore 19,00 nella Chiesa Madre di S. Alessio Siculo la celebrazione della S. Messa.