fbpx

Sicilia: 66 comuni sciolti per mafia negli ultimi 28 anni [DATI]

I dati del Report di Avviso Pubblico presentato a Roma: in Sicilia 66 comuni sciolti per mafia negli ultimi 28 anni

69 comuni in Sicilia sottoposti a verifica per infiltrazioni della criminalità organizzata, di cui 66 effettivamente sciolti in 28 anni e 9 attualmente sottoposto a gestione commissariale nelle province di Messina, Catania, Caltanissetta, Palermo, Ragusa, Siracusa, Agrigento. È quanto emerge dai dati contenuti nel Report di Avviso Pubblico presentato a Roma. Dal ’91 ad oggi sono 12 le amministrazioni locali sciolte piu’ volte per infiltrazione e condizionamento della mafia; 11 di queste hanno subito due scioglimenti, mentre 1 è stata sciolta ben tre volte. Si tratta dei Comuni di: Altavilla Milicia (1996, 2014); Bagheria (1993, 1999); Caccamo (1993, 1999); Campobello di Mazzara (1992, 2012); Cerda (1991, 2006); Mascali (1992, 2013); Niscemi (1992, 2004); Riesi (1992, 2006); San Giovanni La Punta (1993, 2003); Scicli (1992, poi annullato, 2015); Villabate (1999, 2004); Misilmeri (1992, 2003, 2012).