fbpx

Governo: Bagnai, ‘Io ministro? Meglio Fontana ma se mi chiamano non dico no’

Roma, 4 lug. (AdnKronos) – Nelle indiscrezioni post vertice sulle ‘Autonomie regionali’ di ieri sera è trapelato sulle agenzie di stampa e poi sui quotidiani di oggi che Matteo Salvini abbia proposto al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, il nome di Alberto Bagnai per l’incarico lasciato vuoto da Paolo Savona di ministro per gli Affari europei. Bagnai, attuale presidente della commissione Finanze del Senato, intercettato da ilfattoquotidiano.it fuori Palazzo Madama, dapprima schiva le domande mai poi afferma: “Io ministro? L’ho letto sui giornali e quindi non ci ho creduto. Meglio Fontana (Lorenzo, attuale ministro per le Politiche per la famiglia, ndr) perchè ha più esperienza delle Istituzioni europee, essendo anche già stato parlamentare europeo. Io penso di star dando un contributo qui in Senato”.
“Con Salvini non ho parlato di questo incarico da ministro -prosegue Bagnai- io ovviamente sono onorato che si possa fare un lavoro nel governo ma credo che dopo solo un anno di lavoro parlamentare non credo che la mia esperienza qui sia esaurita. Se mi verrà chiesto certo non diro di no”.