Si apre domani sera con un evento mondiale il “Reggio Live Fest 2019”

/

Si apre domani sera con un evento mondiale il “Reggio Live Fest 2019”: Max Weinberg, il batterista di Springsteen, all’Arena dello Stretto! E domenica Alessandro Quarta, il genio del violino

Il celebre batterista Max Weinberg della E Street Band di Bruce Springsteen aprirà domani sera, 20 luglio, alle ore 21.30 nella spettacolare cornice dell’Arena dello Stretto di Reggio Calabria il “Reggio Live Fest 2019”, kermesse di grandi eventi nazionali e internazionali nata dal protocollo d’intesa tra “Alziamo il Sipario”, festival della Città di Reggio Calabria e “Fatti di Musica”, il festival del live d’autore di Ruggero Pegna giunto alla 33esima edizione, entrambi riconosciuti dall’ Assessorato alla Cultura della Regione Calabria “Grandi Festival Storicizzati Internazionali” per la “Valorizzazione del sistema dei beni culturali e per la qualificazione e il rafforzamento dell’attuale offerta culturale presente in Calabria”. Quella di Reggio Calabria, peraltro ad ingresso libero, è una delle esclusive quattro tappe del tour europeo del Max Weinberg’s Jukebox, il travolgente concerto interattivo con il pubblico che ha debuttato ieri ad Amsterdam. La serata sarà presentata da Gianmaurizio Foderaro, storica voce e responsabile di Radio Rai. Quello di Weinberg è un concerto-evento davvero speciale, che nasce dall’idea dello storico batterista della E Street Band di Springsteen di portare in giro i grandi classici del rock’n’roll, reinterpretati insieme al pubblico. Il suo, più che un concerto, è una vera e propria festa, in cui tutti sono parte dello spettacolo. Il pubblico potrà scegliere da una lista di oltre 200 brani riportati sui grandi schermi e, proprio come con un jukebox, avrà la sua canzone eseguita dal vivo! La carriera artistica di Max Weinberg, tra i più grandi musicisti al mondo, inizia quando si unisce come batterista alla E Street Band, in occasione del Born To Run Tour di Springsteen. «Max è un uragano di pulsioni, intelligenza e umorismo», ha detto di lui il “Boss”. «Ha trovato un posto nella storia della musica grazie a dedizione ed impegno. Sul palco, va oltre quello che sto dicendo, sente ciò che sto pensando, anticipa i miei pensieri. Dopo anni di tour insieme è pura telepatia. È un miracolo ed è per questo che la gente lo ama!». Dal 1993 Max Weinberg è anche leader dei “The Max Weinberg 7”, band del celebre show televisivo statunitense “Late Night with Conan O’Brien”, con cui ha realizzato un disco omonimo nel 2000. Weinberg è inoltre autore di “The Big Beat: Conversations with Rock’s Greatest Drummers” (1984), libro che contiene una serie di interviste ai migliori batteristi di ogni epoca, tra cui anche Ringo Starr. Quella con Max Weinberg’s Jukebox sarà dunque l’occasione per ascoltare brani intramontabili, dai Beatles ai Rolling Stone fino, ovviamente, a Springsteen.

Domenica, poi, all’Arena dello Stretto arriverà Alessandro Quarta, tra i più grandi violinisti al mondo, polistrumentista e compositore, acclamato dalla CNN come “Musical Genius” e premiato nel 2018 a Montecitorio come “Miglior Eccellenza Italiana nel Mondo” per la Musica. E’ noto anche al grande pubblico per aver accompagnato Il Volo, Roberto Bolle e altre star mondiali. Con lui, ci sarà la prestigiosa orchestra di Ennio Morricone “Roma Sinfonietta”, che dirigerà egli stesso. Nella scaletta del concerto alcune delle più celebri colonne sonore di storici film, da Titanic al Padrino, da C’era una volta in America fino ad Amarcord ed ancora Il Postino, 8 e mezzo, La Dolce Vita, Nuovo cinema Paradiso e molte altre. Inoltre. presenterà live i suoi brani “Libertango” e “Fracanapa”, estratti dall’ultimo album “Alessandro Quarta Plays Astor Piazzolla”. Anche questo unico ed eccezionale concerto sarà ad ingresso libero, come l’evento Beatles Revolution, il grande tributo ai Beatles con i Beatbox, beatlesband numero uno al mondo, del 27 luglio ancora all’Arena dello Stretto. Tre, invece, gli appuntamenti attesissimi del Reggio Live Fest, unici in Calabria, che si svolgeranno nella bellissima e storica Piazza del Castello Aragonese, con biglietti particolarmente accessibili: Max Gazzè con la sua strepitosa band il 26 luglio, l’idolo delle nuove generazioni Carl Brave il 6 agosto e la grande cantautrice siciliana Levante il 9 agosto. Per questi tre concerti la prevendita dei biglietti è in corso online su ticketone e in tutti i punti Ticketone (Reggio: B’Art, a fianco Teatro Cilea). “Sarà una grande edizione del Reggio Live Fest, ultima della triennalità finanziata dalla Regione Calabria in attesa dei nuovi bandi. In tre anni, sono stati presentati eventi unici e irripetibili, molti internazionali, che hanno collocato questo festival tra i più prestigiosi del panorma non solo italiano. Basti pensare agli eventi delle sezioni Reggio chiama Rio con tutte le le star della musica brasiliana, Pianoman con pianisti di fama mondiale, alle grandi opere al Palacalafiore. Una triennalità che si concluderà con il grande musical hollywoodiano Priscilla la Regina del Deserto a dicembre e l’unico concerto di Mika al Sud del prossimo 8 febbraio!”, hanno sottolineato il sindaco Giuseppe Falcomatà, l’assessore al Turismo e Spettacolo Giovanni Latella, il promoter Ruggero Pegna e il dirigente del Settore Turismo e Cultura Umberto Giordano, presentando i vari appuntamenti di questa estate, che si concluderanno il 27 agosto, ancora all’Arena dello Stretto, con il concerto dei Queenmania con Katia Ricciarelli, dal titolo “Freddie and the Queen”, anche questo ad ingresso libero.

Tutti gli spettacoli inizieranno alle ore 21.30. Le informazioni sul Reggio Live Fest sono disponibili allo 0968441888, ai siti di Ruggero Pegna, ticketone e reggiocal.

Si apre domani sera con un evento mondiale il “Reggio Live Fest 2019”, Paris: “l’estate reggina entra nel vivo”

“L’estate reggina entra nel vivo: domani il celebre batterista Max Weinberg della E Street Band di Bruce Springsteen aprirà il Reggio Live Fest all’Arena dello Stretto”. Lo dichiara il consigliere delegato ai grandi eventi Nicola Paris nell’estendere il suo invito ai reggini al primo dei concerti gratuiti che concluderanno il mese di luglio dell’estate reggina 2019. “Si tratta del primo dei concerti di luglio del Reggio Live Fest 2019, che vedrà il palcoscenico del l’Arena dello Stretto offrirsi alla città con una offerta musicale di alto livello che proseguirà il 21 luglio con Alessandro Quarta e il 27 luglio, con lo spettacolo The Beatles Revolution – The Musical, in tournee in tutta Europa in occasione delle celebrazioni internazionali del 50° Anniversario dei Beatles”. “I concerti all’Arena dello Stretto – commenta Paris – concluderanno il mese di luglio dell’estate reggina 2019 che già è stato arricchito dalle proposte in corso delle associazioni culturali e dei promoter locali a cui va il mio ringraziamento per la partecipazione. Il contributo di ognuno di loro ci permette di costruire un cartellone di proposte integrate per l’estate reggina in grado di abbracciare i gusti e le aspettative del grande pubblico”. Continua Paris. “I concerti dell’Arena si caratterizzano per una proposta musicale di livello europeo, molto ricercata e sperimentale, ad agosto invece a Reggio una proposta più pop ma all’insegna della musica d’autore, con quello che potremmo definire il neo cantautorato emergente della musicale italiana che occupa le classifiche musicali più importanti in questo momento”. Il Reggio Live Fest proseguirà a Piazza Castello con i grandi concerti già in prevendita di Max Gazzè il 27 luglio, Carl Brave il 6 agosto, Levante il 9 agosto e infine Katia Ricciarelli con i Queen Mania il 27 agosto. Come ricordiamo – conclude Paris- il Reggio Live Fest, presentato il 18 giugno 2019 nella Sala dei Lampadari del Comune di Reggio Calabria, nell’ambito dell’ Estate Reggina, è il frutto della sinergia tra i due Festival “Alziamo il Sipario”, promosso dal Comune di Reggio Calabria e “Fatti di Musica”, trentatreesima edizione del Festival del Live d’autore diretto e organizzato da Ruggero Pegna, entrambi riconosciuti dall’Assessorato Regionale alla Cultura come “Eventi Storicizzati” e “Grandi Festival Internazionali” per la valorizzazione dei Beni Culturali della Calabria.


Valuta questo articolo

Rating: 1.5/5. From 2 votes.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE