fbpx

Desaparecidos: Orlando, ‘soddisfatti da sentenza processo Condor’

Roma, 8 lug. (AdnKronos) – ‘Si è chiuso con un atto di giustizia piena reso alle numerose vittime ‘ tra cui molti cittadini italiani – e ai loro parenti, il Processo d’appello sul ‘Plan Condor’ e il Pd, che era parte civile, è pienamente soddisfatto”. Con queste parole Andrea Orlando, vicesegretario del Pd ed ex Guardasigilli, che questa mattina era presente in tribunale guidando una delegazione formata anche da Eugenio Marino e Luciano Vecchi, ha accolto la sentenza appena emessa dalla Corte D’Assise e di Appello di Roma che ha condannato all’ergastolo 27 criminali delle dittature militari del Sud America.
‘Una sentenza storica ‘ ha ribadito la delegazione del Pd ‘ che ha colpito vertici politici e militari dei paesi del Sud America colpevoli di quel piano criminale di morte, torture e sparizioni”.
“Fin dall’inizio del processo ‘ prosegue Orlando ‘ come Partito democratico siamo stati al fianco delle vittime, italiane e non, e al fianco del Frente Amplio dell’Uruguay, costituendoci parte civile, anche grazie al delicato e proficuo lavoro dell’avvocato Madeo che ha rappresentato Pd e Frente in primo e secondo grado del Processo. Anche in questo modo, il Partito Democratico ha voluto difendere i diritti umani e ribadire che la loro difesa non ha tempo e scadenza, non ha confini o latitudine e che la loro violazione non si archivia, per cui questo processo deve essere un monito per tutti”.