fbpx

Clima: in Francia arriva ecotassa su biglietti aerei, da 1,5 euro a 18 euro in più

Parigi, 9 lug. (AdnKronos) – Arriva un’ecotassa in Francia sui biglietti aerei. La misura, che sarà introdotta a partire dal 2020, sarà progressiva e riguarderà tutti voli in partenza dagli aeroporti francesi: sia quelli interni al territorio e all’interno dell’Ue e per i voli extra Ue. Sono esclusi solo i collegamenti da e per la Corsica, quelli con i dipartimenti oltre mare e per i voli che transitano negli hub francesi. Ad annunciarlo è il ministro dei Trasporti francese, Elisabeth Borne al termine del Consiglio di difesa ecologico che si è svolto oggi a Parigi.
L’ecotassa peserà da 1,50 euro, per i voli interni alla Francia e all’Ue, 9 euro per gli stessi voli in classe business e raggiungerà i 18 euro per un biglietto in classe business per una destinazione extra Ue. Questa ecotassa, sottolinea Borne, “sarà applicata a tutte le compagnie perché non vogliamo difendere la bandiera nazionale”.
Complessivamente, aggiunge Borne, “questa tassa permetterà di ricavare 180 milioni di euro a partire dal 2020 che serviranno ad investimenti nei trasporti ecologici”.