fbpx

Tragedia a Vicenza: uccide la ex fidanzata e ferisce un altro uomo, poi tenta il suicidio

Follia a Vicenza: uomo ha ucciso la ex e ferito gravemente un altro uomo per poi tentare il suicidio

Ha ucciso la ex e ferito gravemente un uomo per poi tentare il suicidio. E’ accaduto, nel pomeriggio, in via Vespucci, a Montegaldella (Vicenza). E’ stata una donna, intorno alle 16.45 circa, a chiamare il numero di emergenza 112 segnalando che un uomo stava accoltellando la sua vicina di casa e un altro uomo. Sul posto sono intervenuti i militari della stazione di Longare e di altre pattuglie della compagnia di Vicenza e il personale del 118. Vicino al garage sul retro del palazzo, i carabinieri hanno trovato la 43enne e vicino a lei un uomo, ferito a coltellate. Vicino ai due corpi vi era l’aggressore, 38enne, ex convivente della donna, anch’egli in condizioni gravissime perché, sempre a coltellate, aveva tentato il suicidio. I sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna. Come ricostruito dai carabinieri, l’aggressore, che non ha precedenti penali, e la vittima convivevano fino a circa un mese fa, quando il rapporto si era interrotto e l’uomo aveva lasciato l’appartamento di Montegaldella. Ancora da chiarire invece i motivi per cui è rimasto coinvolto l’altro uomo accoltellato. Sul caso indagano i militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale e della Compagnia di Vicenza. Sono gravissime le condizioni dell’uomo accoltellato e dell’aggressore feriti nel pomeriggio, in via Vespucci, a Montegaldella (Vicenza). L’aggressore ha ucciso la ex convivente, ferito gravemente un uomo e poi tentato il suicidio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Il ferito è stato trasportato in ambulanza all’ospedale di Vicenza mentre l’aggressore è stato trasportato in elicottero all’ospedale di Padova.

(AdnKronos)