fbpx

Messina: prestigioso premio internazionale per un lavoro di ricerca Unime

Prestigioso premio internazionale assegnato ad Auckland ad un lavoro di ricerca dell’Università di Messina

Il prof. Roberto Montanini, Ordinario di Misure Meccaniche e Termiche presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Messina, ha ricevuto il premio per il miglior lavoro presentato durante la IEEE International Instrumentation & Measurement Technology Conference (I2MTC) svoltasi dal 20 al 23 maggio in Nuova Zelanda.

I2MTC è il principale evento organizzato annualmente, sin dal 1986, dalla IEEE Instrumentation & Measurement Society che quest’anno ha visto la partecipazione di oltre 400 relatori provenienti da tutto il mondo. Nel lavoro, dal titolo “Qualification of additive manufactured trabecular structures using a multi-instrumental approach“, sono stati illustrati i risultati ottenuti nell’ambito di un Progetto di Ricerca di Interesse Nazionale (PRIN 2015), tuttora in corso, frutto della collaborazione tra le Università di Ancona, Brescia, Messina e Perugia, il cui obiettivo è quello di sviluppare tecniche di misura a campo intero per la caratterizzazione di strutture a morfologia trabecolare realizzate mediante stampa 3D.

Si tratta di un importante riconoscimento internazionale che premia la ricerca scientifica svolta all’interno dell’Università di Messina dalla Scuola di Misure Meccaniche e Termiche, che è stata scelta per organizzare nel 2020 a Messina il Forum Nazionale delle Misure.