fbpx

Stromboli, al via la Festa di Teatro Eco Logico: 9 giorni di eventi senza corrente elettrica e a ingresso libero

/

A Stromboli la sesta edizione della Festa di Teatro Eco Logico: nove giorni di spettacolo, musica e teatro rigorosamente “a spina staccata”

Al via la sesta edizione della Festa di Teatro Eco Logico, nove giorni di teatro, musica, danza e altri incontri che animeranno l’isola di Stromboli dal 22 al 30 giugno, tutti rigorosamente “a spina staccata” ovvero senza l’ausilio della corrente elettrica per riportare al centro della performance la naturale relazione fra artista, spettatore e ambiente.

Dopo l’inaugurazione del 22 giugno, la Festa entra nel vivo con uno degli appuntamenti più attesi Un sogno nella notte di San Giovanni  ovvero il Midsummer Night’s Dream di Shakespeare, allestito proprio nella “notte di mezza estate” ossia il 23 giugno: la celebre notte di San Giovanni con i suoi riti misteriosi e antichissimi che ispirarono il Bardo.

Lo spettacolo diretto da Alessandro Fabrizi sarà allestito in più parti e a più riprese nelle ore del giorno e della notte previste dal play originale: 23 giugno alle ore 19 a Casa Croce il I atto, e alle ore 24 II e III atto nel bosco dell’isola; il 24 giugno ore 5.30 IV atto nel bosco e ore 23 V atto sul sagrato della Chiesa di S. Bartolo. Una messa in scena site specific assolutamente unica nel suo genere dove attori e natura avvolgeranno lo spettatore approfittando dell’ambientazione lussureggiante e al tempo stesso ombrosa che offre l’isola. Lo spettacolo verrà replicato con le stesse modalità il 26 giugno.

Ma le avventure Oberon e Titania non sarebbero le stesse senza le magiche pozioni di cui tutti i protagonisti della commedia sono di volta in volta vittime, ecco quindi l’appuntamento La notte delle erbe, dedicata alle piante di San Giovanni svelate con sapienza da Luca Morari di Ricola (ore 18.30, Casa Croce) e poi le stelle, da quelle nominate da Shakespeare a quelle che illuminano la notte strombolana, che ci verranno indicate dall’astrofisico Ettore Perozzi (ore 23, Molo Vecchio).

E dopo aver inseguito le fate nei boschi e aver ammirato le stelle di Stromboli il 24 giugno alle ore 19 il pubblico salirà in barca per sentire le voci delle pescatrici di Stromboli raccolte nel monologo Mare di Francesca Pica allestito nella frazione di Ginostra (replica 27 giugno ore 19). Dopo lo spettacolo, sempre in barca, sarà possibile ammirare dal mare lo stupefacente spettacolo della Sciara di fuoco.

Sempre il 24 giugno alle 19 alla Casa del Sole incontreremo una delle protagoniste della Festa 2019: la luna, raccontata dalla suadente voce di Vittorio Continelli in Astolfo e la Luna da Ludovico Ariosto, mentre lo stesso giorno alle ore 17 Fernando Masullo è protagonista con Luisa Bianchi e Salvatore Anzaldo dell’incontro Storie che non puoi smettere di raccontare sulla vicenda di Casa Sirio Editore.

Tornano poi le Chiacchiere da bar, momento di riflessione informale sugli eventi in scena, preceduto quest’anno dalla diretta su Radio Capital della trasmissione Cactus Basta poca acqua di Concita De Gregorio (dal 24 al 28 giugno ore 11, Bar Ingrid) a cui parteciperanno gli artisti in programma. Dal 24 giugno (ore 17) partirà poi il laboratorio per bambini La bambina e il vulcano a cura di Chicca Cosentino e Gabriella Fiore.

Da non dimenticare poi il primo appuntamento di Spiagge : la mattina del 23 giugno alle 9 artisti e pubblico puliranno tutti insieme l’arenile di Piscità dalla plastica, a cura di Andrea Lacertosa dell’Associazione Green World Food Garden for Kids.

Festa di Teatro Eco Logico: il programma dei primi giorni

DOMENICA 23/06

SPIAGGE

h 9.00 SPIAGGIA LUNGA PISCITA’

Andrea Lacertosa dell’Associazione Green World Food Garden for Kids accompagna artisti

e villeggianti nella pulizia di una spiaggia dalla plastica. A questi incontri aderisce l’Associazione V.I.S. Volontari Isola Stromboli.

LA NOTTE DELLE ERBE

h 18.30 Casa Croce

incontro con Luca Morari (AD Ricola-Italia) sulle erbe della notte di San Giovanni.

A preludio del Sogno shakespeariano ambientato nella notte di San Giovanni, Luca Morari ci parla del potere balsamico delle erbe e in particolare di menta, salvia e timo che sono tra gli ingredienti delle caramelle Ricola e che la tradizione popolare invita a cogliere proprio questa notte, tra il 23 e il 24 giugno.

UN SOGNO NELLA NOTTE DI SAN GIOVANNI ATTO I

h 19.00 CASA CROCE

con Laura Adriani, Jacopo Olmo Antinori, Maria Vittoria Argenti, Marco Bucci, Ken Cheeseman, Vittorio Continelli, Cristiano Demurtas, Alessio Esposito, Andrea Ferrara, Raffaele Gangale, Paula Langton, Laura Mazzi, Giulia Mombelli, Ezio Spezzacatena

costumi di Marina Sciarelli e Pino Genovese

interventi musicali di Annalisa Baldi e Raffaella Misiti

a cura di Alessandro Fabrizi

Libero adattamento del MIDSUMMER NIGHT’S DREAM di Shakespeare, cadenzato nelle ore del giorno e della notte in cui si svolge l’azione del play, e presentato proprio la notte di San Giovanni (Midsummer Night, 23 giugno); carica di magia e presagi, quella di San Giovanni (23 giugno) è la notte che decide i destini dell’intero anno solare: pratiche divinatorie, lavacri di purificazione, falò rituali, raccolta notturna di rugiada ed erbebenefiche (iperico, agnocasto, lavanda, artemisia, verbena, ruta, ribes, rosmarino).

AL TELESCOPIO CON ETTORE PEROZZI

h 23.00 MOLO VECCHIO

Per vedere le stelle e altri pianeti, a partire da quelli nominati nel “Sogno”, con il planetologo Ettore Perozzi.

UN SOGNO NELLA NOTTE DI SAN GIOVANNI ATTI II, III

h 24.00 BOSCO DIETRO IL CAMPO SPORTIVO

LUNEDì 24/06

UN SOGNO NELLA NOTTE DI SAN GIOVANNI ATTO IV

h 5.30 BOSCO CASA LIUNI

LA BAMBINA VULCANO

h 17.00 luogo da definire

presentazione dell’albo e laboratorio per bambini a cura di Chicca Cosentino e Gabriella Fiore con la partecipazione di Vera De Propris e Maya Forcina

Dopo una lettura ad alta voce dell’albo “La bambina vulcano”, autrice e illustratrice dialogheranno con adulti e bambini intorno all’idea del “vulcano nella pancia”, dei pensieri della bambina che nell’albo vengono descritti come lapilli, scoprendo anche quelli di tutti i bambini che vorranno ascoltare la sua storia, attraverso un laboratorio emozionale e divertente.

STORIE CHE NON PUOI SMETTERE DI RACCONTARE

h 17.00 luogo da definire

con Luisa Bianchi, Fernando Masullo, Salvo Anzaldo

Un direttore editoriale alla soglia dei trent’anni, un pensionato napoletano e una visionaria milanese a caccia di storie che non puoi smettere di raccontare, ci raccontano l’avventura di Casa Sirio Editore.

MARE

h 19.00 PORTICCIOLO DI GINOSTRA

di e con Francesca Pica, supervisione di Elena Bucci, costume di Domenico Latronico.

Gli spettatori raggiungeranno in barca il porticciolo di Ginostra dove assisteranno al monologo ispirato dai racconti popolari eoliani rilevati dall’antropologa Macrina Marilena Maffei nei libri “Donne di Mare” e “La Danza delle Streghe”. MARE è un immaginifico viaggio di una pescatrice, una figura realmente esistita e documentata nelle isole Eolie. La sua giornata, i racconti e i ricordi, si intrecciano con la storia orale locale. A seguire aperitivo e al ritorno breve sosta in mare alla sciara del fuoco. Per questo evento è necessario prenotare il passaggio in barca presso l’Info Point della

Festa (Bar Ingrid).

ASTOLFO E LA LUNA

h 19.00 CASA DEL SOLE

di e con Vittorio Continelli

Nell’Orlando Furioso c’è un volo: quello di Astolfo verso la Luna. In quel volo sta l’aspirazione umana di superare il limite, di addentrarsi nel mistero. Astolfo e la Luna è il racconto di una prima volta: la prima volta in cui un uomo ha oltrepassato la sfera del fuoco, superato la vertigine e ha aguzzato la vista verso la Terra, fissandola da lì, trovando il coraggio di guardare la Luna che ci portiamo dentro.

MARTEDI 25

h 9.00 SPIAGGE

h 11.00 CACTUS, in diretta su Radio Capital

a seguire CHIACCHIERE DA BAR

h 17.00 LA BAMBINA VULCANO

h 19.00 IL CODICE DEL VOLO di e con Flavio Albanese

h 22.00 ROCK AROUND THE MOON, di e con Hossein Taheri ed Ettore Perozzi, con Raffaella Misiti e Annalisa Baldi

h 23.30  RACCONTO DELLA BUONANOTTE di e con Vittorio Continelli

MERCOLEDI 26

h 11.00 CACTUS, in diretta su Radio Capital

a seguire CHIACCHIERE DA BAR

h 17.00 LA BAMBINA VULCANO

h 18.00 LA POSTURA DEL CUORE, spettacolo di danza itinerante a cura di Francesca Antonino, Cinzia Sità, Cecilia Ventriglia.

h 19.00 IL CODICE DEL VOLO di e con Flavio Albanese

h 19.00 UN SOGNO NELLA NOTTE DI SAN GIOVANNI

GIOVEDI 27

h 11.00 CACTUS, in diretta su Radio Capital

a seguire CHIACCHIERE DA BAR

h 18.00, piazza S. Vincenzo LA POSTURA DEL CUORE, itinerante

h 19.00, Ginostra MARE, di Francesca Pica

h19.00 LUNA NUOVA incontro con Ettore Perozzi e Fernando Masullo

h 23.30 RACCONTO DELLA BUONANOTTE di e con Vittorio Continelli

VENERDI 28

h 9.00 SPIAGGE

h 11.00 CACTUS, in diretta su Radio Capital

a seguire CHIACCHIERE DA BAR

h 18.00 INCONTRO PROGETTO “LIV.IN.G” a cura di C.Re.S.Co

h 19.30 PRIMI PASSI SULLA LUNA di e con Andrea Cosentino

h 19.30 ASTOLFO E LA LUNA a cura di Vittorio Continelli

h 22.00 VIAGGIO AL CENTRO DELLA TERRA parte I, a cura di Cristiano Demurtas

h 23.30 RACCONTO DELLA BUONANOTTE di e con Vittorio Continelli

SABATO 29

h 10.00 CHIACCHIERE DA BAR

h 19.00 VIAGGIO AL CENTRO DELLA TERRA parte II, a cura di Cristiano Demurtas

h 22.00 PRIMI PASSI SULLA LUNA di e con Andrea Cosentino

h 23.30 RACCONTO DELLA BUONANOTTE di e con Vittorio Continelli

DOMENICA 30

h 10.30 CHIACCHIERE DA BAR

h 17.30 INCONTRO CON Associazione Italiana di Vulcanologia e Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia sul “Viaggio al centro della terra”

h 18.00 VIAGGIO AL CENTRO DELLA TERRA parte III, a cura di Cristiano Demurtas

h 19.30 WHITE RABBIT RED RABBIT con attore a sorpresa

h 22.00 CARO LENNY… omaggio a Leonard Bernstein, con Joana Estebanell Milan (soprano) e Mauro Arbusti (pianoforte).

TUTTI I GIORNI “PAURA & DESIDERIO” lettura di brani a cura di Giuseppe Demola per Medici Senza Frontiere