Paura in Sicilia, scoppia una bombola in un mercato rionale: numerosi feriti, alcuni gravi

Paura in Sicilia: una bombola a gas è esplosa questa mattina al mercato rionale di Gela: i feriti salgono a 20

Una bombola a gas è esplosa questa mattina al mercato rionale di Gela (Caltanissetta). Almeno sei i feriti, tra cui uno molto grave. Sul posto i vigili del fuoco, le ambulanze e anche il sindaco Lucio Greco. E’ accaduto ini via Madonna del Rosario. La bombola è esplosa davanti una bancarella di un venditore ambulante di alimenti. I feriti sono stati trasportati all’ospedale “Vittorio Emanuele” di Gela,i due più gravi in elisoccorso in altri ospedali dell’isola, a Palermo e Catania.

Sicilia, scoppia una bombola in un mercato rionale: i feriti salgono a 20

Sale ancora il numero di persone ferite nell’esplosione della bombola a gas al mercato di Gela (Caltanissetta). Il bollettino medico parla di almeno venti persone ferite, confermato dai vigili del fuoco. Tre persone sono gravi, tra cui una ragazza che avrebbe perso anche un occhio a causa di una scheggia che l’ha raggiunta al viso. Altre tre persone avrebbero ustioni su quasi tutto il corpo e sono state trasferite negli ospedali di Palermo e Catania.

Sicilia, scoppia una bombola in un mercato rionale: procura apre inchiesta

La Procura di Gela (Caltanissetta), guidata da Fernando Asaro ha aperto una inchiesta sul l’esplosione della bombola avvenuta poco dopo mezzogiorno al mercato rionale della città. Sono almeno venti le persone ferite, tra cui tre molto gravi. Ferita anche una donna all’ottavo mese di gravidanza.

Sicilia, scoppia una bombola in un mercato rionale. Codacons: “controlli insufficienti”

“Nell’esprimere vicinanza ai feriti, con rammarico colgo l’occasione per denunciare l’assenza di controlli e la mancata osservanza delle norme di sicurezza che, se rispettate, avrebbero permesso di evitare o quantomeno di prevenire eventi del genere che sono solo gli ultimi di una lunga serie”. Così, in una nota, Francesco Tanasi, segretario nazionale del Codacons sull’esplosione di una bombola di gas avvenuta in un furgoncino per la vendita di polli allo spiedo in via Madonna del Rosario, in occasione del mercatino giornaliero di Gela. “Secondo i bilanci dei vigili del fuoco, le fiamme sarebbero state così estese da investire sia le tre persone che in quel momento si trovavano sul furgone che gli avventori – fanno sapere dal Codacons – Tra i feriti più gravi proprio due delle tre persone che lavoravano sul camioncino, che riportano ustioni sul 60% del corpo, oltre a una terza persona che avrebbe perso l’uso di un occhio a causa di una scheggia. I più gravi sono stati trasferiti in elisoccorso al reparto Grandi Ustionati dell’ospedale Civico di Palermo e in un altro ospedale di Catania”.

Paura in Sicilia, scoppia una bombola in un mercato rionale: il sindaco di Gela: “ci sono più di 12 feriti, di cui 4 in gravi condizioni”

 “Ci sono più di 12 feriti, di cui 4 in gravi condizioni”. A tracciare un bilancio, provvisorio, delle persone rimaste coinvolte nell’esplosione avvenuta vero mezzogiorno nel mercato rionale di via Madonna del Rosario, a Gela, è il primo cittadino Lucio Greco. “Due feriti sono stati già trasportati in elicottero all’ospedale Cannizzaro di Catania e gli altri due andranno a Palermo e a Catania – dice Greco all’Adnkronos – Devo ringraziare tutto il personale del Vittorio Emanuele (l’ospedale di Gela ndr) perché nonostante le condizioni dell’ospedale ha fatto un ottimo lavoro e ha ben fronteggiato la situazione”. Il sindaco si è recato prima sul luogo dell’esplosione e poi in ospedale per accertarsi personalmente delle condizioni dei feriti. Secondo una prima ricostruzione, ad esplodere sarebbe stata una bombola di gas di una bancarella che vende polli allo spiedo. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, polizia, carabinieri e soccorritori del 118.

(AdnKronos)

Foto di repertorio

Notizie sempre aggiornate da Calabria e Sicilia, focus su Messina e Reggio Calabria con l’APP di StrettoWeb per iPhone e iPad: click qui per scaricarla dall’App Store

Notizie sempre aggiornate da Calabria e Sicilia, focus su Messina e Reggio Calabria con l’APP di StrettoWeb per tutti i dispositivi Android: click qui per scaricarla da Google Play


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE