Reggio Calabria: ritorna il Premio Sambatello, ecco i vincitori

Reggio Calabria: il Premio Sambatello è un prestigioso evento culturale giunto alla XXIV edizione, ecco i premiati

Il Premio Sambatello è un prestigioso evento culturale giunto alla XXIV edizione e in tale ambito vengono concessi a personalità illustri che si sono distinte nei diversi settori e che attraverso il loro operato hanno promosso e diffuso la cultura in ambito locale, guadagnando nel tempo un posto di grande rilievo in ambito nazionale, svolgendo un ruolo fondamentale per il progresso e lo sviluppo del territorio reggino e in particolare su quello sambatellino. Nell’edizione precedente il  Colocrisi ha istituito il settore del volontariato con lo scopo di mantenere viva la memoria del giovane Carlo Pizzi  la cui famiglia, in suo onore, ha donato i  locali di cui per l’evento siamo ospiti. Il Premio quest’anno registra l’assenza del compianto maestro Nicola Sgro, Presidente della Pinacoteca e della Commissione assegnazione premi, che negli anni è stato autorevole e appassionato sostenitore delle attività svolte, dando in ogni circostanza quella spinta propulsiva necessaria a favore dell’elevazione culturale della città. Oggi il Suo ricordo ci spinge a proseguire, con più determinazione, dedicando in sua memoria il premio alla musica da assegnare a quella personalità che, grazie a questo settore, ha contribuito allo sviluppo del territorio reggino. All’importante evento si affianca una mostra che vede la presenza di tre artisti che da Napoli vennero ad operare in Calabria, ossia Ugo D’Ambrosi, Luigi Malice e Luca Monaco, grazie ai quali ha fatto la comparsa anche la corrente dell’Informale. Accanto a queste opere vi è la presenza della mostra personale di Antonio Palmenta e l’esposizione di due progetti di design realizzati da Nunzio Tripodi. La Commissione Premi presieduta dal prof. Antonino Monorchio e composta da: Arch. Matteo Gangemi; Dott.Ssa Maria Angela Ambrogio; Prof. Antonio Palmenta; Prof. Domenico Siclari E Prof. Annunziato Tripodi ha deciso di conferire il “Premio Sambatello  2019” alle seguenti personalità suddiviso per settori con le rispettive motivazioni: Sport  ASD  ” Solo Danza di Ilenia e Valentina Santagati ” – Per aver ottenuto importanti traguardi nel settore della danza

Cultura- Angelo Vazzana Appassionato studioso degli ambienti marini mediterranei e dei fenomeni naturali dell’Area dello Stretto.

Religione- Don Piero Catalano Pastore di anime impegnato in attività sociali di grandi responsabilità dando un forte impulso alle attività culturali sambatelline.

Lavoro- Chisti Simu di Auspici e Polimeni, Per  aver  fatto conoscere la realtà sambatellina contribuendo alla sua valorizzazione.

Politica – Domenico Colacresi – Consigliere e Presidente della IX^ Circoscrizione. Apprezzato per le sue conoscenze marinare senza aver mai dimenticato le sue origini sambatelline.

Volontariato-  (Carlo Pizzi) II^ Edizione Vincenzo Cristallino- Persona attenta e discreta, testimone credibile, capace per vocazione di prendersi cura dell’altro.

Musica- (Nicola Sgro) I^ edizione Demetrio Spagna- Fondatore del Museo dello Strumento Musicale. Musicista di alto prestigio e profonda cultura impegnato nel rilancio delle attività musicali nel nostro territorio

Inoltre la Commissione, per particolari meriti ha deciso di conferire una Menzione Speciale agli Artisti: Ugo D’Ambrosi, Luigi Malice e Luca Monaco (alla memoria) con la seguente motivazione: Per aver contribuito notevolmente, sin dalle prime edizioni del premio, alla sua buona riuscita.

La cerimonia di consegna avverrà a Sambatello nei locali del CE.RE.SO venerdì 28  alle ore 17,30 alla presenza delle Autorità.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE