Reggio Calabria, la maxi rissa sulla spiaggia di Scilla scatenata da motivi passionali: 18enne ricoverato ai Riuniti, decine di indagati [VIDEO]

Reggio Calabria, maxi rissa sulla spiaggia di Scilla tra un gruppo di ragazzi

Oggi pomeriggio nella rinomata spiaggia di Scilla, località turistica della Costa Viola a Reggio Calabria, è scoppiata una maxi rissa tra ragazzini. Un ragazzo è stato aggredito da coetanei nella spiaggia libera e, vistosamente ferito, è stato soccorso dai proprietari del vicino lido Antares. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri e i soccorritori del 118 con un’ambulanza.

I Carabinieri di Scilla hanno accertato che la rissa è scoppiata per dissidi esplosi al termine di una relazione sentimentale. Tale C.B., 18enne, ha insultato la sua ex ragazza, subito soccorsa da due suoi amici, M.C. e F.C., coetanei. Quest’ultimo ha spintonato C.B. gettandolo a terra. Dopo pochi minuti, il solo M.C. si sarebbe ripresentato unitamente a circa venti coetanei e avrebbe percosso C.B., che è stato accompagnato agli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria per accertamenti, dove è ricoverato, con prognosi 30 gg. s.c. per “frattura massiccio facciale occhio sinistro“. Adesso i Carabinieri di Scilla stanno lavorando per identificare tutti gli aggressori, indagati per il reato di “percosse e lesioni personali“.

Reggio Calabria, le immagini della maxi rissa tra ragazzi sul lungomare di Scilla [VIDEO]

Reggio Calabria, altra rissa stavolta in pieno centro: ragazzino pestato da un gruppo di immigrati sul Lungomare


Valuta questo articolo

Rating: 3.7/5. From 35 votes.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE