fbpx

Reggio Calabria, il centro storico diventerà un’enorme isola pedonale per l’estate: si parte il 5 Luglio, ecco tutte le strade chiuse al traffico [INFO e DETTAGLI]

A Reggio Calabria “Muoviti a piedi, vivi la città”

Nuove aree pedonali e zone a traffico limitato a Reggio Calabria, in via sperimentale per fasce orarie a partire dal 5 luglio e fino al 15 settembre 2019. Introdotte al centro come in periferia nei giorni scorsi dalla Giunta comunale, consentiranno di poter godere di spazi pubblici liberati dal traffico e dalle auto, di poter ampliare l’offerta di spazi per attività di ristorazione e accoglienza e di accogliere attività culturali, musicali e di spettacolo.

Il provvedimento adottato dall’Amministrazione comunale prevede l’istituzione di una Z.T.L (zona a traffico limitato) dal 5 luglio fino al 15 settembre 2019, dalle 19.00 alle ore 2.00 in:

  • Corso Matteotti (nel tratto compreso tra Largo Colombo e via Vollaro)
  • Via T. Campanella ( nel tratto compreso tra il Duomo e la via S. Furnari)
  • Via D. Tripepi  ( nel tratto compreso  tra la via Giulia e la via Osanna)
  • Via degli Arconti ( nel tratto compreso tra via XXI Agosto e via Lemos)
  • Via Bruno Buozzi ( nel tratto compreso tra via  Roma e via F. Cananzi)
  • Via Guido Miggiano (nel tratto compreso tra via M Hack e via F. Giusti)
  • Via Spanò Bolani
  • Via 2 settembre ( nel tratto compreso tra via Aschenez e via del Torrione)
  • Via Domenico Mannino (nel tratto compreso tra viale Amendola e via D. Tripepi)
  • e inoltre sul Lungomare Paolo Consolato Latella di Pellaro.

Istituite aree pedonali in Via dei Pritanei (nel tratto compreso tra via Cavour e via T.Gulli), in Via 2 settembre (nel tratto compreso tra via Aschenez e via Torrione) e nelle Traverse della via Nazionale di Pellaro (via Giorgio Azzarà, Via Filippo Dattla, Via Alfonso Gatto).

Una scelta importante che ci auguriamo non finisca come le Domeniche ecologiche che quest’Amministrazione aveva regalato alla città chiudendo al traffico il Lungomare quattro anni fa, con grande successo, ma poi annullate inspiegabilmente. E ci auguriamo anche che contemporaneamente ci siano anche i controlli affinchè l’area pedonale sia davvero pedonale, visto che già adesso ogni sera sul corso Garibaldi (che isola pedonale è già da 16 anni) scorrazzano indisturbate tante automobili “abusive” e illegali senza che nessuno prenda provvedimenti.

Reggio Calabria, il paradosso delle ZTL: disorganizzazione totale, nessun controllo e totale anarchia. E’ una “Zona a Traffico Aumentato” [FOTO]