Categoria: NEWS

Reggio Calabria: ad Ardore il primo consiglio comunale del sindaco Campisi

Reggio Calabria: ad Ardore si è celebrato il consiglio comunale d’insediamento all’indomani delle elezioni amministrative del 26 maggio che hanno visto imporsi Giuseppe Campisi con la lista “Ardore Terra Madre”

In una location unica e straordinaria, il Castello Feudale di Ardore, si è celebrato il consiglio comunale d’insediamento all’indomani delle elezioni amministrative del 26 maggio, che hanno visto imporsi Giuseppe Campisi con la lista “Ardore Terra Madre”. I punti all’ordine del giorno sono stati sviluppati nell’ordine prefissato; dopo la convalida degli eletti ed il giuramento del nuovo primo cittadino, il neo-sindaco ha illustrato ai consiglieri ed ai cittadini presenti le linee programmatiche ed ha confermato le nomine assessoriali, già rese a mezzo stampa la scorsa settimana. Martelli, Lascala, Caserta e Procopio, il primo con la delega di vice sindaco. Ai quattro assessori si aggiungono, oltre ai non eletti, per i quali il sindaco, nel rispetto massimo dello statuto e dei regolamenti fa notare che nella fase pre-deliberativa li coinvolgerà, il cui contributo di pensiero ritiene possa essere poi utile all’esecutivo, organo deputato a deliberare, per assumere decisioni piú condivise e ponderate; a questi quindi si aggiungono i consiglieri comunali Tropepi e Pulitanò che avranno delle deleghe “fuori giunta”: il primo avrà i rapporti con gli enti sovra comunali, il turismo e l’artigianato, ed il secondo le politiche giovanili. Alla commissione elettorale sono stati eletti rispettivamente per la maggioranza, Franco Tropepi e Marco Pulitanò, e Lillo Panuzzo per la minoranza.

I supplenti saranno i consiglieri Nobile, Procopio e Spanò. La scelta del capo gruppo di maggioranza è ricaduta all’unanimità sul dott. Luciano Nobile. Mentre Giovanni Teotino guiderà l’opposizione. L’imprenditore Massimo Attisano al momento è quindi accreditato a concorrere alla carica di presidente del consiglio, elezione che avverrà comunque nella successiva seduta consiliare. L’assise, molto partecipata, ha registrato la presenza di numerosi cittadini e diverse autorità: sia religiose nella persona del Parroco locale, che militari con i rappresentanti della stazione dei Carabinieri di Ardore, che politiche vista la presenza dell’On. Nicola Irto, presidente del consiglio regionale, l’On. Battaglia, consigliere regionale, il presidente del Gal Locride, ing. Macrì, la dirigente dell’istituto scolastico comprensoriale, ed i sindaci di Bianco, Roghudi, Grotteria, Sant’Ilario e Caulonia. Un saluto caloroso e commosso infine è stato rivolto da Giuseppe Campisi alla dott.ssa Iannò, che ha amministrato da agosto scorso fino alle recenti elezioni, dopo le dimissioni del dott. Grenci, e l’ha fatto con dedizione e competenza, entrando nei cuori di tutti gli ardoresi.