fbpx

Reggina alle prese col “caso” Toscano: il presidente della Feralpisalò bacchetta il tecnico

mimmo toscano

Il presidente della Feralpisalò ha parlato dell’annata del club bresciano non lesinando parole dure contro Toscano, colui il quale potrebbe essere il prossimo tecnico della Reggina

La Reggina ha messo gli occhi su Mimmo Toscano per la panchina in vista della prossima importantissima stagione in Serie C. Il tecnico è però ancora legato alla Feralpisalò, club dal quale dovrà svincolarsi prima di poter firmare un nuovo accordo con il club amaranto. Toscano è stato esonerato poco prima dei playoff giocati dalla Feralpisalò, terminati ieri con la sconfitta contro la Triestina.

Il presidente del club Pasini, non le ha mandate a dire nei confronti di Toscano attraverso una nota societaria. Senza mai nominare il tecnico, Pasini ha voluto bacchettarlo parlando delle sue scarse ambizioni che hanno a suo dire condizionato l’annata della Feralpi: “È ovviamente un peccato uscire adesso. La Triestina è una buona squadra, congratulazioni. Anche se non ha dimostrato un distacco così netto per potenzialità dai miei leoni del Garda. Tuttavia ai playoff bisogna arrivare al meglio, sono una roulette ed è per questo che ho sempre ripetuto durante la regular season che avremmo dovuto finire il campionato in una posizione in classifica migliore. Il terzo ma anche il secondo posto erano alla nostra portata. Non lo dicevo per voler esagerare o per mia ambizione personale, ma perché so bene quello che dico: la Feralpisalò era stata costruita in un certo modo. A qualcuno in società però questo messaggio non è arrivato a dovere, non sono stato sempre ascoltato e ho sentito anche dire che il quarto posto era comunque una buon piazzamento…“. Queste le parole di Pasini, a sottolineare la rottura con Mimmo Toscano. Adesso, sponda Reggina, si attende la risoluzione del contratto per poi poter ufficializzare quello che dovrebbe essere il prossimo allenatore amaranto.