fbpx

Reggina, che calciomercato sarà? Ecco cosa serve alla rosa amaranto

Taibi Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Reggina pronta ad iniziare la propria estate caldissima sul mercato, con l’intento di puntellare la rosa con innesti mirati e senza far follie

La Reggina attende di poter annunciare il nuovo allenatore in vista della prossima annata in Serie C. Se non ci dovessero essere clamorosi colpi di scena, il profilo scelto sarà quello di Mimmo Toscano. Una volta definita la questione panchina, la società del presidente Luca Gallo sarà pronta a tuffarsi sul calciomercato, in un’estate che si prevede essere caldissima. Sarà una sessione molto importante per i colori amaranto, sessione però che va letta con la chiave giusta.

I tifosi non si attendano nomi altisonanti, calciatori di altra categoria o colpi ad effetto, ma alla rosa amaranto verranno aggiunti calciatori “da Serie C”, come detto tra le righe anche da Bellomo nei giorni scorsi. In questa categoria, la tecnica passa in secondo piano. A calcio si può giocare solo contro squadre che puntano alla promozione. Ci vuole gente con gli attributi“, parole e musica del centrocampista amaranto, parole che risuoneranno nella testa di Taibi e Gallo. La ricerca delle pedine giuste per puntare in alto, passerà dunque per questi punti cardine. La Reggina vuole costruire una squadra competitiva, compatta, disposta a lottare e vender cara la pelle sui tanti campi difficili del girone C: talento sì, ma a giuste dosi insomma. La lunga estate di calciomercato si appresta ad iniziare, senza false aspettative, ma con i piedi ben piantati in terra: sarà un mercato d’alto livello, ma senza follie che potrebbero rivelarsi inutili.