Raccolta Differenziata, La Spezia abbandona il porta a porta e lancia l’Ecocard con i cassonetti: “senza mastelli più decoro e pulizia, e adesso la Tari si paga di meno”

Dal 29 luglio a La Spezia entreranno in funzione le isole zonali ad accesso controllato.  Al via la nuova campagna informativa “La Differenziata è Speziale”: il Comune ligure abbandona il “porta a porta”

Dal 29 luglio anche in alcune zone dei quartieri Colli, Umbertino e Ospedale entreranno in funzione le Isole Zonali ad accesso controllato. Dal 12 agosto 2019 in questi tre quartieri cesserà di funzionare l’attuale servizio di raccolta porta-a-porta. Per accedere alle Isole Zonali sarà necessario utilizzare La Spezia Ecocard.

Al fine di presentare i nuovi servizi di raccolta viene attivata la campagna di comunicazione “La differenziata è Speziale”, realizzata dalla Cooperativa E.R.I.C.A. con la Città della Spezia e insieme al gestore del ciclo integrato dei rifiuti ACAM ambiente. Tale campagna di comunicazione prevede tre appuntamenti informativi, uno per quartiere, rivolti alla cittadinanza:

  • GIOVEDÌ 4 LUGLIO ore 18, Quartiere Umberto I° c/o CENTRO ANZIANI (Via Corridoni, 7)
  • MARTEDÌ 9 LUGLIO ore 18, Zona Colli c/o Sala Incontri CASTELLO S. GIORGIO (Via XXVII Marzo)
  • GIOVEDÌ 11 LUGLIO ore 17.30, Zona Ospedale c/o Sala Multimediale PALAZZO CIVICO (Piazza Europa, 1)

Inoltre sono previsti 6 punti informativi, durante i quali i cittadini potranno rivolgere eventuali ulteriori domande o dubbi agli animatori territoriali. Ecco il calendario degli appuntamenti:

  • MERCOLEDÌ 10 LUGLIO dalle ore 9.00 alle ore 13.00 – Via Veneto fronte Park Ospedale
  • LUNEDÌ 15 LUGLIO dalle ore 17.00 alle ore 20.00 – Piazza Saint Bon
  • MERCOLEDÌ 17 LUGLIO dalle ore 17.00 alle ore 20.00 – Via Dalmazia angolo via Veneto
  • VENERDÌ 19 LUGLIO dalle ore 9.00 alle ore 13.00 – Piazza Brin angolo via Corridoni
  • MARTEDÌ 23 LUGLIO dalle ore 9.00 alle ore 13.00 – Via XX settembre c/o ascensore
  • GIOVEDÌ 25 LUGLIO dalle ore 17.00 alle ore 20.00 – Piazza Brin angolo via Corridoni

Infine, a ridosso dell’attivazione dei nuovi servizi, presso le Isole Zonali verrà attivato un presidio informativo che durerà fino alla cessazione del porta-a-porta, durante il quale personale dedicato fornirà utili indicazioni sulle modalità di conferimento.

Per richiedere una nuova La Spezia Ecocard, un duplicato o in caso di smarrimento ci si può rivolgere a Spezia Risorse, via Pascoli 64 o presso lo sportello dedicato presente nel salone Anagrafe al piano terra di Palazzo Civico.

“Dopo un anno, miglioriamo ancora il sistema di raccolta differenziata in alcune zone dei Colli, dell’Umbertino, dell’Ospedale – dichiara il Sindaco della Spezia  Pierluigi Peracchini – il cambiamento della raccolta differenziata è stato uno dei primi provvedimenti che abbiamo preso appena insediati vista l’urgenza con cui i cittadini chiedevano giustamente una maggiore pulizia e decoro. Eravamo all’ascolto della cittadinanza allora, lo siamo anche oggi, lo resteremo per perfezionare sempre di più un sistema a servizio del cittadino. Se in un anno e mezzo con il nuovo sistema abbiamo raggiunto il 75,8% di raccolta differenziata dobbiamo ringraziare i cittadini e il loro impegno, senza dimenticare ovviamente l’Assessore Casati e Acam Ambiente. Siamo il capoluogo di provincia più virtuoso della Liguria e con l’impegno di tutti abbiamo ridotto la Tari fino al 14%: un doppio bel risultato, per l’ambiente e per le tasche dei cittadini spezzini” 

“L’avevamo detto, l’abbiamo fatto: la politica del fare colpisce ancora”. Esordisce così, Kristopher Casati Assessore al Ciclo Rifiuto del Comune della Spezia. “Abbiamo ridefinito i confini della zona 1 del centro storico della nostra città, servita esclusivamente dalle isole zonali, inglobando le aree più prossime. Niente più mastelli e calendario per oltre 7000 utenze che, dal 12 agosto, si armeranno solo della Spezia EcoCard per conferire, senza limiti di giorni e orari, i lori rifiuti nelle 34 isole zonali”.

“È stata una sfida riuscita” continua l’Assessore. “Quando ci siamo insediati, la percentuale della differenziata era al 62,6%. In un anno e mezzo abbiamo rivoluzionato il sistema di raccolta, posizionando gradualmente le isole zonali e attivando a settembre 2018 la tariffa puntuale che ha portato in casa degli spezzini una riduzione massima della tari del 14%. Non solo, siamo riusciti a garantire un servizio flessibile, equo e a misura di cittadino. Oggi, la percentuale di raccolta è balzata al dato record del 75,8% e lottiamo quotidianamente contro gli abbandoni, in sinergia con la Polizia Locale e gli Agenti Ambientali di Acam Ambiente”.

“Se pensiamo” conclude l’Assessore “al punto da cui siamo partiti, seppur consapevoli del lavoro che ancora ci aspetta, come Amministrazione, diretta verso un cammino di modernizzazione che va verso un sempre maggiore rispetto dell’ambiente e del nostro abitare, non possiamo che ritenerci soddisfatti dei traguardi raggiunti insieme ai cittadini”.


Valuta questo articolo

Rating: 4.2/5. From 5 votes.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE