fbpx

Previsioni Meteo, nel giorno del Solstizio d’Estate inizierà una grande ondata di caldo in Calabria e Sicilia

Previsioni Meteo, è allarme caldo in tutt’Italia: nel giorno del Solstizio d’Estate inizierà un’ondata di calore che potrebbe rivelarsi la più intensa della storia

Previsioni Meteo – Ultime ore di tregua concesse dal caldo all’Italia tra oggi e domani. Già dalla serata di domani, Giovedì 20 Giugno, le temperature inizieranno ad aumentare per quella che potrebbe diventare l’ondata di caldo più intensa di sempre nella storia climatica del nostro Paese. Gli ultimi aggiornamenti delle mappe sono terribili, e confermano quanto abbiamo già scritto nei precedenti aggiornamenti di MeteoWeb.

L’ondata di caldo proveniente dal Nord Africa, spinta dal “motore” dell’Anticiclone Sub-Tropicale, inizierà proprio nel giorno del Solstizio d’EstateVenerdì 21 Giugno, quando le temperature si impenneranno soprattutto in Sardegna e Sicilia su picchi di oltre +36/+37°C durante il pomeriggio. Poi avremo un weekend di fuoco al Sud: tra Sabato 22 e Domenica 23 farà caldissimo in Sicilia (temperature massime di oltre +40°C su tutta l’isola e fino a +43°C nelle zone interne di Catania e Siracusa) e in Calabria, dove avremo punte di +40°C, ma anche in Campania, Puglia e Basilicata la colonnina di mercurio salirà su temperature superiori ai +35°C.

Confermato, per la prossima settimana, il grande “ribaltone”: da Lunedì 24 le temperature diminuiranno sensibilmente al Sud e nelle Regioni Adriatiche, grazie a spifferi d’aria fresca provenienti dai Balcani, ma l’ondata calda diventerà improvvisamente più veloce e “cattiva” sul Mediterraneo occidentale, risalendo su Sardegna, Corsica e isole Baleari per poi portare un asfissiante caldo africano in Francia, in tutta l’Europa centrale e al Nord Italia dove si prospetta una settimana di fuoco a partire da Martedì 25 Giugno.

L’area alpina si prepara a fronteggiare la più grande emergenza di sempre: lo zero termico potrebbe schizzare addirittura ad oltre 5.000 metri di altitudine, con temperature di +40°C persino nei fondovalle delle Alpi ai confini tra Francia, Italia, Svizzera, Austria e Slovenia.

Potrebbe diventare la più grande ondata di caldo della storia d’Italia perchè, secondo gli ultimi aggiornamenti, durerà tantissimo (oltre 10 giorni), con temperature senza precedenti storici (tutte le città del Nord rischiano di raggiungere i +40°C, stravolgendo i loro record storici assoluti), coinvolgendo tutto il nostro Paese, prima il Sud in questo weekend e poi il Nord la prossima settimana, in un contesto climatico (questo mese di Giugno) già fin qui molto caldo (potrebbe concludersi come il più caldo di sempre, addirittura peggio del terribile 2003).