fbpx

Pratticò (FdI): “si preannuncia un’ estate rovente per i trasporti in Calabria”

Pratticò: “si preannuncia un periodo critico per i trasporti in Calabria. Sia per quello aereo che ferroviario. Infatti, le notizie che giungono dalle principali compagnie, ovvero Alitalia e Trenitalia, non fanno presagire nulla di positivo”

“Si preannuncia un periodo critico per i trasporti in Calabria. Sia per quello aereo che ferroviario. Infatti, le notizie che giungono dalle principali compagnie, ovvero Alitalia e Trenitalia, non fanno presagire nulla di positivo. L’ex compagnia di bandiera, tramite il proprio sito, ha pubblicato la programmazione dei voli per il prossimo autunno- inverno, e si rileva che sulla rotta Reggio- Roma, il terzo volo giornaliero, sara’ tagliato a partire dal prossimo 9 ottobre”, è quanto scrive in una nota Nino Pratticò di Fratelli d’Italia. “E’ molto probabile, che da tale data,gli gli utenti reggini, dovranno accontentarsi di un solo volo giornaliero A/R,tra l’altro in orari poco consoni alle esigenze degli stessi. Analogo discorso vale per il volo per Milano Linate . Non va meglio per quanto riguarda il trasporto ferroviario, infatti, da quello che emerge dal nuovo orario estivo di Trenitalia, dal prossimo 9 Giugno, alcuni treni e pullman sostitutivi, verranno eliminati , in particolare sulla parte jonica della Calabria, come per esempio, la tratta Sibari- Taranto, che si limiterà ad un’ unica corsa alle 3 del mattino. Eppure, le notizie che giungevano dai tavoli romani,erano molto rassicuranti, come quando si annunciava l’istituzione di un frecciargento tra la sibaritide e Roma, ma ad oggi si sono rivelate solo promesse. Sarebbe fondamentale che la classe politica calabrese, prenda posizione nei tavoli romani, in particolare al ministero dei trasporti, per evitare di isolare la Calabria, in un periodo cosi importante, come quello estivo, quando, nella nostra Regione, arrivano importanti flussi turistici”, conclude.