fbpx

Migranti, Lucano a Rimini: “l’accoglienza ha fatto rinascere Riace”

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Lucano a Rimini: “prima di diventare sindaco ero al Nord ma sapevo che nella mia terra avevo lasciato qualcosa. Volevo capire come riscattare la nostra terra, perchè non dobbiamo avere solo la soluzione di emigrare

“Con l’aiuto di due cooperative di ragazzi abbiamo creato una sorta di democrazia ecologica e qual’e’ stato il risultato? In una terra dove c’e’ il commissario per l’emergenza dei rifiuti, dove il termovalorizzatore di Gioia Tauro è in mano ad una delle famiglie di mafia più forti in Calabria e dove i rifiuti vengono gestiti dal malaffare hanno arrestato me”. Ecco le parole dell’ex sindaco di Riace Mimmo Lucano, ospite oggi alla settima edizione del Web Marketing Festival a Rimini. “Prima di diventare sindaco ero al Nord – ha ricordato Lucano- ma sapevo che nella mia terra avevo lasciato qualcosa. Volevo capire come riscattare la nostra terra, perchè non dobbiamo avere solo la soluzione di emigrare. Poi nel 1998 c’è stato lo sbarco dei profughi provenienti dal Kurdistan iracheno e quella e’ stata l’occasione. Non c’erano progetti, si trattava di ricostruire una comunitè popolata da anziani. Questa accoglienza ha ribaltato tutto, facendo rinascere Riace”.