Messina, caos e disordini durante la Festa di Sant’Antonio: uomo rompe i vetri delle porte del sacrario, fermato dalla Polizia [FOTO]

  • foto di Alessio Villari
    foto di Alessio Villari
  • foto di Alessio Villari
    foto di Alessio Villari
  • foto di Alessio Villari
    foto di Alessio Villari
  • foto di Alessio Villari
    foto di Alessio Villari
  • foto di Alessio Villari
    foto di Alessio Villari
  • foto di Alessio Villari
    foto di Alessio Villari
  • foto di Alessio Villari
    foto di Alessio Villari
  • foto di Alessio Villari
    foto di Alessio Villari
  • foto di Alessio Villari
    foto di Alessio Villari
  • foto di Alessio Villari
    foto di Alessio Villari
  • foto di Alessio Villari
    foto di Alessio Villari
  • foto di Alessio Villari
    foto di Alessio Villari
  • foto di Alessio Villari
    foto di Alessio Villari
  • foto di Alessio Villari
    foto di Alessio Villari
  • foto di Alessio Villari
    foto di Alessio Villari
/

Messina, ubriaco alla festa di Sant’Antonio scatena il caos: arrestato dagli agenti

Attimi di tensione ieri sera a Messina al termine della processione di Sant’Antonio. Un uomo ubriaco ha fatto accesso ai locali del sacrario, ha minacciato i presenti, si è scagliato contro gli genti rompendo anche alcuni vetri delle porte dei corridoi che dividono l’area degli uffici da quelli della mensa. Si tratta di Angelo Fava, 49 anni. Inutili i ripetuti tentativi di riportarlo alla ragione e calmarlo da parte dei poliziotti delle Volanti, immediatamente intervenuti insieme a personale della locale Polizia Municipale.

L’uomo ha riportato lievi ferite ed è stato trasportato in ospedale per le cure del caso. Su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato poi trasferito agli arresti domiciliari. Stamattina sarà processato per direttissima con l’accusa di danneggiamento aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

 


Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE