Messina, rissa e danneggiamento: 62enne arrestato e condannato a 7 mesi [DETTAGLI]

Merì (Messina): condannato a 7 mesi per il reato di rissa e danneggiamento, un 62enne arrestato dai Carabinieri

Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Merì, in attuazione di ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto, hanno arrestato D.S. 62enne del luogo, ritenuto responsabile di rissa e danneggiamento di cose sottoposte a sequestro.

I militari dell’Arma hanno rintracciato l’uomo e lo hanno arrestato poiché deve espiare la pena di 7 mesi di reclusione in quanto condannato per rissa nonché per danneggiamento di cose sottoposte a sequestro. Si tratta di due distinti episodi, verificatesi in Merì,  in cui l’uomo si è reso responsabile di aver partecipato ad una rissa nel 2009 e di aver danneggiato cose sottoposte a sequestro nell’anno 2013.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare per l’espiazione della pena.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE