fbpx

Gay Pride a Messina: spettacolo per le vie della città dello Stretto, le FOTO ed i VIDEO

  • Foto Alessio Villari
    Foto Alessio Villari
  • Foto Alessio Villari
    Foto Alessio Villari
  • Foto Alessio Villari
    Foto Alessio Villari
  • Foto Alessio Villari
    Foto Alessio Villari
  • Foto Alessio Villari
    Foto Alessio Villari
  • Foto Alessio Villari
    Foto Alessio Villari
  • Foto Alessio Villari
    Foto Alessio Villari
  • Foto Alessio Villari
    Foto Alessio Villari
  • Foto Alessio Villari
    Foto Alessio Villari
  • Foto Alessio Villari
    Foto Alessio Villari
  • Foto Alessio Villari
    Foto Alessio Villari
  • Foto Alessio Villari
    Foto Alessio Villari
  • Foto Alessio Villari
    Foto Alessio Villari
  • Foto Alessio Villari
    Foto Alessio Villari
  • Foto Alessio Villari
    Foto Alessio Villari
  • Foto Alessio Villari
    Foto Alessio Villari
  • Foto Alessio Villari
    Foto Alessio Villari
  • Foto Alessio Villari
    Foto Alessio Villari
  • Foto Alessio Villari
    Foto Alessio Villari
  • Foto Alessio Villari
    Foto Alessio Villari
  • Foto Alessio Villari
    Foto Alessio Villari
  • Foto Alessio Villari
    Foto Alessio Villari
/

Oggi a Messina il primo “Stretto Pride”: madrina della parata arcobaleno Ottavia Voza, architetto e professoressa dell’Università di Salerno

Grande festa a Messina per il primo Pride dello Stretto, la manifestazione per rivendicare i diritti che ancora non sono riconosciuti. L’evento è partito da Piazza Antonello alle 17.30 ed è arrivato a Piazza Unione Europea. Un lungo serpentone colorato ha attraversato le vie della città dello Stretto. Da mesi gli organizzatori stavano preparando il 1° Stretto Pride e la risposta del mondo Lgbt è arrivato. Oltre millecinquecento, secondo una prima stima, i partecipanti che stanno sfilando per le vie del centro. Soddisfatto Rosario Duca dell’Arcigay di Messina: “Questo non è il gaypride è il pride perchè vuole rappresentare e rivendicare i diritti di tutti, del bambino a non essere bullizzato, della donna che non deve essere maltrattata, del disoccupato ad avere un lavoro e del lavoratore ad essere pagato giustamente insomma i diritti di tutti ed anche quelli degli omosessuali ad avere riconosciuto quello che la costituzione già ci riconosce, l’articolo 3 dice che tutti i cittadini sono uguali davanti alla legge, e non possono essere discriminati, noi chiediamo quella applicazione. Abbiamo avuto le unioni civili -aggiunge- ma abbiamo una battaglia ammiraglia:il matrimonio egualitario e le adozioni, sappiamo amare i bambini come lo sanno fare gli altri perchè abbiamo amore da dare”, conclude.

Gay Pride a Messina: spettacolo per le vie della città dello Stretto [VIDEO]

Grande festa a Messina per il primo Pride dello Stretto [VIDEO]

Un lungo serpentone colorato ha attraversato le vie di Messina per il 1° Gay Pride [VIDEO]