fbpx

Messina, Distribuzione Cambria-Spaccio Alimentare: c’è l’intesa. Salvaguardati centinaia di posti di lavoro

Messina: il Tribunale omologa l’accordo di ristrutturazione dei debiti proposto da Distribuzione Cambria-Spaccio Alimentare

Il Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto ha omologato l’accordo di ristrutturazione dei debiti proposto da Distribuzione Cambria-Spaccio Alimentare.
Fra i risultati ottenuti dall’accordo di ristrutturazione dei debiti proposto dalla Distribuzione Cambria s.r.l. (titolare del marchio Spaccio Alimentare), assistita dagli avvocati Gaetano Franchina, Andrea Vasaperna e Isabella Barone e omologato dal Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), la salvaguardia, al massimo possibile, dei livelli occupazionali.

L’intesa evita così ulteriori impatti sociali ad un territorio già pesantemente colpito dalle crisi aziendali degli ultimi anni.
Il risultato è stato reso possibile anche grazie alla tempestività con la quale sono state evase le numerose istanze presentate dalla ricorrente nel corso della procedura, da parte del collegio della sezione Fallimentare del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), presieduta dal dott. Giovanni De Marco, relatore dott. Fabrizio Di Sano.

I dettagli dell’accordo saranno illustrati domani, sabato 8 giugno, alle ore 10.45 dalla proprietà, nei locali del Mercure hotel Excelsior di Catania.