fbpx

Mafia, Renato Cortese: “importante catturare Messina Denaro ma con lui non si sconfigge cosa nostra”

Mafia, Renato Cortese: “Matteo Messina Denaro è un latitante che va assicurato alla giustizia, ma bisogna stare attenti a non confondere la lotta alla mafia con la cattura di un latitante”

“Matteo Messina Denaro è un latitante che va assicurato alla giustizia, ma bisogna stare attenti a non confondere la lotta alla mafia con la cattura di un latitante. A volte è riduttivo pensare che prendi un latitante e la mafia e sconfitta”. Lo ha detto il questore di Palermo Renato Cortese intervenendo a Una Marina di Libri. “Non basta catturare un latitante la mafia che è fata di corruzione e di arroganza, di ramificazione, di grandi affari”. “Messina Denaro va catturato sicuramente – dice – ma non comanda su Palermo e lo dicono le ultime indagini. Sono abituato a essere ottimista, andrà catturato. Ma siamo passati da anni in cui Palermo aveva tutti latitanti in cui come oggi non ha nessun latitante”.

(AdnKronos)