Categoria: CATANIAMESSINANEWSSICILIA

Le mani della mafia su Isola Bella, Zuccaro: “Debolezze nel sistema, ma lo Stato è forte”

Il procuratore di Catania sull’operazione Isola Bella: “Debolezze nel sistema utilizzate come punti di forza dallo Stato”

Apparentemente vi sono delle debolezze nel sistema. Mario Pace, condannato all’ergastolo, beneficia di permessi premio di cui approfitta per continuare ad avere rapporti e organizza summit e si avvale della complicita’ della moglie per portare ordini fuori. Queste sono ovviamente delle lacune, ma quando lo Stato e’ forte possono diventare dei punti di forza perche’ ci hanno consentito di monitorare la sua attivita’ di criminale in questi momenti“. È quanto ha dichiarato  il procuratore di Catania Carmelo Zuccaro, parlando con i giornalisti durante la conferenza stampa dell’operazione ‘Isola Bella, che ha portato allo scoperto gli affari della mafia nella zona di Isola Bella di Taormina e ha condottoall’arresto di 31 persone tra Messina e Catania.

Condividi
Pubblicato da
Serena Guzzone
Tags: notizie cataniaNotizie MessinaNotizie Sicilia