fbpx

Inaugurata la stagione delle escursioni sul meraviglioso sentiero tra Palmi e Bagnara

/

Palmi: si chiude con un responso molto positivo la giornata Trek Days al tracciolino inaugurando ufficialmente la stagione delle escursioni sul meraviglioso sentiero

Si chiude con un responso molto positivo la giornata Trek Days al tracciolino, che ieri mattina, domenica 9 giugno, ha inaugurato ufficialmente la stagione delle escursioni sul meraviglioso sentiero che partendo da Palmi raggiunge Bagnara, offrendo a chi lo percorre una vista mozzafiato sulla Costa Viola e sullo stretto di Messina. L’escursione, che fa parte del calendario nazionale dei “Trek Days” di Decathlon, è stata partecipata da gran numero di persone e vissuta con grande entusiasmo. La giornata escursionistica organizzata con la collaborazione dei Comuni di Palmi, Seminara, Bagnara Calabra e Sant’Eufemia, ha unito una moltitudine di attività e realtà diverse in una singola organizzazione. Percorrere il Tracciolino, vero tesoro per la nostra città, é ogni volta una rinnovata meraviglia, con i panorami mozzafiato offerti dal Sant’Elia e il ricco patrimonio storico e culturale. L’iniziativa è stata ideata e portata avanti dal Coordinamento Costa Viola, con il Patrocinio della Giunta Regionale della Calabria, in sinergia con il Comune di Palmi, e con i Comuni di Seminara, Sant’Eufemia e Bagnara Calabra, con la collaborazione dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte e del Soccorso Alpino Calabria, delle Associazioni Indietrotutta, Kalabria Trekking, Era, Alba di Ceramida, CAI, Crescere CCA’, Fogghi di Luna, Pedilonghi, ASD Bike Love Palmi, Cittadinanza Attiva Pellegrina e dell’Associazione Commercianti di Bagnara Calabra.

L’Amministrazione Comunale, il Consigliere Delegato allo Sport Giuseppe Magazzù e l’Assessore al Turismo Raffaele Perelli, rivolgono dunque il proprio ringraziamento a tutti i partecipanti per aver reso straordinaria questa giornata, oltre che al Coordinamento Costa Viola, alle associazioni coinvolte e al corpo dei cantonieri del Comune di Palmi, che hanno lavorato per consegnare il Tracciolino in tutto il suo splendore. “L’escursione sul Tracciolino ha beneficiato di una magnifica giornata, che ha reso unica la vista sulla Costa Viola e sullo stretto di Messina – hanno dichiarato congiuntamente il Consigliere Delegato allo Sport Giuseppe Magazzù e l’Assessore al Turismo Raffaele Perelli – Abbiamo avuto il piacere di ospitare molti escursionisti provenienti da fuori regione, che ci hanno rivolto il loro apprezzamento per la bellezza dei luoghi, per l’organizzazione dell’evento e per la pregevole iniziativa. Il sentiero del Tracciolino è caratterizzato tra le altre cose dalla presenza di innumerevoli ed estesi terrazzamenti, destinati alla coltivazione della vite, la cui tecnica costruttiva delle “Armacie” (muretto a secco) rientra dal 2018 nella lista degli elementi dichiarati Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità da parte dell’UNESCO. Il percorso non è soltanto un sentiero naturalistico, ma anche luogo immerso nella storia del nostro territorio, protagonista degli scambi commerciali che avevano al centro la nostra città, testimone delle incursioni saracene e custode dei trascorsi storico – economico – culturali e delle trasformazioni che Palmi e la Costa Viola hanno vissuto nei secoli. Il Tracciolino è tra i luoghi più suggestivi del nostro territorio ed è al centro di un progetto che stiamo predisponendo per la sua valorizzazione e il suo potenziamento. Puntiamo molto sulla cura delle nostre bellezze naturali, culturali e paesaggistiche, con l’obiettivo di farne vera risorsa e volano di sviluppo per il tessuto economico palmese”.