fbpx

Festival di Lampedusa: parte la campagna crowdfunding

Parte la campagna di crowdfunding a sostegno del Festival di Lampedusa. La manifestazione con la direzione artistica di Luca Vullo si terrà dal 27 al 29 Settembre e avrà come temi centrali il rispetto dei diritti umani e del nostro pianeta

Lampedusa è l’isola più a sud d’Europa, la punta estrema dell’Italia ma anche una piccola porzione di continente africano allontanatasi nel corso dei millenni. È l’isola che unisce il Mediterraneo, l’Italia, l’Europa.
Da questa idea di unione prende vita il progetto “Festival di Lampedusa” nato per volontà di tre Lampedusani che vorrebbero far parlare di questa meravigliosa isola in maniera diversa, facendo scoprire le sue unicità e allontanandola dalla strumentazione mediatica a cui è stata sottoposta da troppo tempo. Il team si compone di altri
professionisti siciliani e sardi, che hanno un unico obiettivo: organizzare un evento internazionale accessibile a tutti incentrato sul tema del rispetto. Rispetto dei diritti umani, rispetto dell’ecosistema in cui viviamo e delle sue biodiversità, saranno i temi che verranno trattati attraverso un dialogo tra le culture del Mediterraneo che utilizzerà
il cinema, la musica, il teatro, la letteratura, la pittura, la street art ma anche il cibo, le tradizioni antiche e la tutela dell’ecosistema in cui operiamo. Per fare questo lo staff del Festival di Lampedusa lancia una campagna di raccolta
fondi alla quale tutti possono partecipare con un piccolo gesto, perché si sa che tante piccole gocce rendono grande l’oceano. Con una piccola donazione è possibile contribuire alla valorizzazione di questa meravigliosa terra attraverso la creazione di un nuovo percorso culturale che parte dal sud Italia per aprirsi all’internazionalità.