Categoria: EDITORIALINEWSNOTIZIE DALL'ITALIASICILIA

Insulti a Falcone e Borsellino, bufera sul cantante neomelodico. Salvatore Borsellino: “Sbagliato invitare questo mentecatto alla Rai e avergli dato visibilità”

Gli insulti del cantante neomelodico a Falcone e Borsellino. Parla il fratello del magistrato: “La tv di Stato non dovrebbe dare visibilità a un mentecatto del genere”

Salvatore Borsellino, fratello del magistrato Paolo, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta” condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano.

Sulle parole di un cantante neomelodico contro Falcone e Borsellino durante la trasmissione ‘Realiti’ su Rai Due: “Il problema non è tanto che questo mentecatto abbia detto queste parole perché da lui non ci si poteva aspettare altro –ha affermato Borsellino-. Il problema è invitare questo mentecatto, farlo sedere sul trono. Queste persone cercano visibilità e dargli visibilità è sbagliato. La tv di Stato non dovrebbe dare visibilità a un mentecatto del genere che cerca solo visibilità. I ragazzi sono disposti a picchiare la propria madre o la propria nonna pur di finire sui giornali o in tv. La Rai dopo aver sbagliato ha chiesto scusa, il programma è stato declassato in seconda serata, è stata tolta la diretta per fare in modo che non possano più accadere cose del genere. Però quando Vespa ha invitato il figlio di Riina, in quel caso non è stato preso alcun provvedimento. Anche quello è stato grave. Perché non si dà visibilità ai ragazzi delle scuole dove vado a parlare e che mi ascoltano per ore quando parlo di mio fratello? Nel mondo di oggi contano solo i like e dare visibilità a certi mentecatti non è giusto. Il nostro è un Paese in cui le persone si riuniscono per dare solidarietà a una persona che ha sparato alle spalle a un ladro che stava scappando. In un Paese in cui un ministro passa il tempo a farsi i selfie e a dire che la visibilità è l’unica cosa importante, non ci si può aspettare gran che”.

Articoli recenti

Processo a Mimmo Lucano: Bregantini e Sirianni ammessi come teste

Riace: il magistrato Emilio Sirianni e l'arcivescovo di Campobasso, Giancarlo Maria Bregantini, saranno sentiti come testi della difesa nel processo…

17 Giugno 2019 22:31

Tir al Porto di Reggio Calabria, Flecchia (Fdi): “ennesima battaglia per difendere i propri diritti dei reggini”

Flecchia: "dopo il parere favorevole della Sprintendenza che dà il via libera alla realizzazione dello sbarco di tir a Reggio…

17 Giugno 2019 22:22

Reggio Calabria, processo “Gotha”: revocati gli arresti domiciliari ad Alberto Sarra, l’ex sottosegretario torna in libertà

Reggio Calabria, torna libero Alberto Sarra: le motivazioni della decisione del Tribunale L'ex sottosegretario della Regione Calabria, Alberto Sarra, torna…

17 Giugno 2019 21:49

Reggio Calabria, sui Gazebo del Lungomare Confcommercio è durissima contro il Comune: verso proteste eclatanti

Reggio Calabria, i Gazebo del Lungomare chiusi per la seconda volta nell'arco di dieci giorni: la protesta, durissima, di Confcommercio…

17 Giugno 2019 21:43

Reggio Calabria: il 20 giugno avrà inizio la 12ª edizione delle Giornate Cardio-Metaboliche

Reggio Calabria: il 20 giugno, presso l’Auditoriun Calipari del Consiglio Regionale, avrà inizio la XII^ edizione delle Giornate Cardio-Metaboliche Reggine,…

17 Giugno 2019 21:41

Reggio Calabria: a Piazza Italia il Consiglio comunale e metropolitano congiunto dedicato al tema della Sanità [FOTO e INTERVISTA]

Reggio Calabria: si è svolto a piazza Italia il Consiglio comunale e metropolitano congiunto dedicato al tema della Sanità. Lamberti…

17 Giugno 2019 21:26