In macchina con 300 kg di eternit, senza patente e assicurazione. Pregiudicato fermato dagli agenti: “Sto andando a scaricarli sull’Etna”

Fermato dagli agenti con a bordo 300 di eternit: pregiudicato denunciato, voleva scaricare il materiale nell’area protetta del parco dell’Etna. L’uomo guidava senza patente e senza copertura assicurativa

Lo hanno trovato con 300 chili di eternit nascosti all’interno dell’auto, sotto un telo. Alla guida della vettura c’era un pluripregiudicato catanese 39enne, che fermato al posto di blocco dagli agenti del commissariato di Nesima, a Catania, ha “candidamente” riferito di aver recuperato il materiale da un’abitazione privata e di essere stato incaricato dal proprietario dell’immobile di sbarazzarsene. L’uomo ha riferito che era suo intenzione andare a smaltire la pericolosa sostanza nell’area protetta del parco dell’Etna. Nei suoi confronti è scattata la denuncia e sono state contestate diverse violazioni al codice della strada. Durante il controllo, gli agenti hanno infatti scoperto che il 39enne, nonostante si trovasse alla guida, non aveva mai conseguito la patente. L’auto su cui viaggiava era inoltre priva di copertura assicurativa. Il veicolo è stato sequestrato in attesa di disposizioni dell’Autorità giudiziaria.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...