Dugin, il filosofo filo-nazista a Messina: Unime non concede l’aula

L’Università di Messina non concede l’aula per Dugin

In relazione alla presenza di Aleksandr Dugin, l’Università di Messina, tenuto conto anche delle numerose perplessità manifestate da molti docenti  e delle controverse posizioni ideologiche del relatore, rende noto che non concederà alcun locale dell’Ateneo per lo svolgimento dell’evento in programma domani presso la sala Cannizzaro del Rettorato.

Aleksandr Dugin

Aleksandr Dugin, scrittore e politologo russo, e promotore della “Quarta Teoria Politica”, additato come consigliere di Putin è in Italia per una lunga tournee che avrebbe dovuto fare tappa, unica in Sicilia, anche a Messina. “CIVITAS – Identità e diversità”, era il titolo del convegno organizzato martedì 11 giugno alle ore 17.00 presso la Sala Cannizzaro del Rettorato dell’Università di Messina, curato da “REuropa-Università d’Estate 2019”, Eurasiarte dalle Associazioni Sicilia-Russia ed Azione Radicale e organizzato e promosso dalle Associazioni “Città Plurale”, “Vento dello Stretto” e “Morgana”, con il patrocinio del Comune di Messina.

Dugin a Messina, Unime chiude le porte al filosofo russo. Gli organizzatori: “Faremo altrove il convegno”


Valuta questo articolo

Rating: 3.0/5. From 2 votes.
Please wait...