fbpx

Associazione a delinquere e spaccio di droga: 18 arresti a Trento

Diciotto persone, residenti in Val di Non e nella provincia di Brescia, sono state arrestate dai carabinieri del Comando Provinciale di Trento con le accuse di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti

Un anno e mezzo di indagini, partite un anno e mezzo fa, fino alle ordinanze di questa mattina. Diciotto persone, residenti in Val di Non e nella provincia di Brescia, sono state arrestate dai carabinieri del Comando Provinciale di Trento con le accuse di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. L’inchiesta, avviata a fine 2017 dai militari della compagnia di Cles, era scattata dopo il sequestro di alcuni quantitativi di droghe sintetiche acquistate nel ‘deep web’ e la scoperta i un traffico di stupefacenti dall’Albania, canalizzato verso le provincie di Trento, dove lo spaccio interessava prevalentemente la Val di Non, e di Brescia. I dettagli delle attività saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa alle 10.40 odierne presso la Procura della Repubblica di Trento.

(AdnKronos)