fbpx

Appuntamento al Motorshow 2Mari con “Donne di Calabria. Il coraggio di combattere nella terra dei diritti negati”

Domani 7 giugno alle 17, dentro l’area Expo del Motorshow 2 Mari, il convegno “Donne di Calabria. Il coraggio di combattere nella terra dei diritti negati”

Il Motorshow 2Mari, il grande evento che si sta svolgendo in Calabria e sta ‘scrivendo la storia’ degli show motoristici nella regione, non è solo motori e divertimento. L’evento, come si legge in una nota, è anche confronto e condivisione.

La parte culturale del Motorshow 2Mari, infatti, è stata una costante fin dall’inizio: gli organizzatori hanno voluto affiancare all’aspetto prettamente motoristico, anche un angolo dove discutere e confrontarsi su temi di diversa natura, spiega ancora la nota.

Venerdì 7 giugno alle 17 nella sala convegni “Corrado Alvaro” dentro l’area Expo del Motorshow 2 Mari, si terrà un interessante convegno dal titolo esplicativo: “Donne di Calabria. Il coraggio di combattere nella terra dei diritti negati”. Donne e mamme straordinarie racconteranno le loro storie, vite messe a dura prova da sofferenze di ogni genere che solo il coraggio e l’amore per i figli ha permesso loro di superare. Sarà un momento di confronto anche per discutere su come è possibile non far sentire sole le tante donne che in questa terra si trovano a combattere anche contro l’indifferenza delle istituzioni.

Non mancheranno gli spunti grazie all’intervento delle mamme Silvana Ruggiero, anche assessore al Comune di Bagnara, Rosita Terranova, Angela Villani, Stefania Gurnari e Sabina Berretta, interverranno l’assessore regionale al welfare e alle politiche sociali Angela Robbe, la presidente della commissione pari opportunità della regione Cinzia Nava e la vicepresidente della Cpo della città metropolitana di Reggio Calabria Giuseppina Massara. Dal confronto nascono sempre idee e queste sono opportunità da non perdere, conclude la nota.

Appuntamento dunque a Saline Joniche per sport, motori e anche tanta bella cultura.

Articolo Pubbliredazionale