Andrea Camilleri in arresto cardiaco: diramato l’ultimo bollettino medico

LaPresse/Andrea Panegrossi

Andrea Camilleri: dall’ospedale Santo Spirito arriva il bollettino medico

Le condizioni sono critiche. La prognosi e’ riservata“. Cosi’ Roberto Ricci, direttore Dea, dipartimento emergenza e accettazione e primario di Cardiologia dell’ospedale San Spirito dove da questa mattina presto dopo un attacco cardiaco e’ stato ricoverato lo scrittore Andrea Camilleri. Andrea Camilleri e’ stato ricoverato questa mattina alle ore 9.15. Arrivato in ambulanza in condizioni critiche per problemi cardiorespiratori, spiega una nota, Camilleri e’ stato assistito dall’e’quipe dell’emergenza al Pronto Soccorso Santo Spirito e trasferito presso il Centro di Rianimazione dell’ospedale. Nato il 6 settembre del 1925 a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento, dalla fine degli anni quaranta Andrea Camilleri si trasferisce a Roma. Nel 1942 inizia a lavorare come regista teatrale e come sceneggiatore. L’ingresso in Rai avviene nel 1957, a tre anni dal concorso per funzionari che ha superato con successo. L’esordio in narrativa con “Il corso delle cose” e’ del 1978, ma il fenomeno Camilleri esplode nel 1998. E’ stata la serie televisiva che ha per protagonista il commissario Montalbano a renderlo un vero e proprio autore cult italiano. Le sue opere sono state tradotte in almeno 120 lingue e hanno venduto piu’ di 10 milioni di copie. Figura intellettuale, da sempre impegnata politicamente, ha recentemente espresso la sua contrarieta’ alle politiche del ministro dell’Interno Matteo Salvini.


Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE