fbpx

Buon 2 Giugno 2019, Festa della Repubblica: significato e origini storiche

Il 2 giugno si celebra ogni anno la Festa della Repubblica, celebrazione che trae le suo origini dell’esito del referendum del 1946

Il 2 giugno, nel nostro Paese, si celebra, ogni anno, la Festa della Repubblica. Dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale e del regime fascista di Mussolini, il 2 giugno 1946 si tenne il referendum a suffragio universale che, per la prima volta, insieme ai cittadini maschi, portò alle urne le donne per decidere quale forma di governo dovesse avere il nostro Paese. Le alternative erano due: Monarchia o Repubblica, vinse nettamente la seconda. I Savoia dovettero fuggire dall’Italia in quanto esiliati. La prima celebrazione della festa della Repubblica Italiana avvenne il 2 giugno 1948 in via dei Fori Imperiali, a Roma. Il 2 giugno è la festa di tutti gli italiani, è il giorno in cui ci stringiamo attorno al tricolore.

Notizie sempre aggiornate da Calabria e Sicilia, focus su Messina e Reggio Calabria con l’APP di StrettoWeb per iPhone e iPad: click qui per scaricarla dall’App Store

Notizie sempre aggiornate da Calabria e Sicilia, focus su Messina e Reggio Calabria con l’APP di StrettoWeb per tutti i dispositivi Android: click qui per scaricarla da Google Play