fbpx

“Dare senza ricevere”: a Reggio Calabria il convegno organizzato dai Templari della Pietà del Pellicano

/

Al Castello Aragonese l’incontro promosso dai templari della Pietà del Pellicano di Reggio Calabria

Dare senza ricevere. E’ stato il tema di un convegno svoltosi sabato 11 maggio al Castello Aragonese di Reggio Calabria, organizzato dai Templari della Pietà del Pellicano di Reggio Calabria, guidati dall’avvocato Antonino Aloi.

Scopo dell’incontro e’ stato fare il punto sulla carità e sul volontariato gratuito, affinchè lo sforzo di tutti venga finalizzato alla soddisfazione dei bisogni soprattutto dei bambini in difficoltà e ciò senza etichette e senza proclami.

Nel corso della seguitissima serata sono stati ringraziati coloro che si sono fatti valere in silenzio ma fattivamente nell’ambito della beneficenza nei confronti dei bambini abbandonati di Casa Betania.

A seguire sorrisi e dolcetti per i bambini stessi che sono stati accompagnati da Suor Anna.
L’avv. Aloi ha ringraziato i sostenitori volontari del progetto (Antica Rosticceria del Corso, Caffè Napoli, B&B Campanella, Fratelli La Bufala, Yogu’, Pastificio Divella, Desna Fiori e altri anonimi) ma soprattutto ha portato il saluto di sua eminenza il Cardinale Jose’ Maria Sarieva, già patrocinatore della beatificazione dei santi, padre spirituale e protettore dei Templari della Pieta’ del Pellicano e la Santa Sede per la presenza dell’ambasciatore Giampaolo da pochissimo confermato alla guida del processo di canonizzazione dell’on.le Aldo Moro. Ha poi concluso affermando che “la chiesa vera non e’ quella dell’apparire ma quella dell’essere e del fare invitando tutti i fedeli cattolici e cristiani al migliore impegno verso i piccoli, verso i bisognosi non per la personale gratificazione, ma per migliorare la qualità della società e la gloria del Signore”.

Relatori del convegno: la dr.ssa Daniela De Blasio, presidente della Lega Italiana dei Diritti Umani, l’avvocato Giovanna Cusumano, già componente la Commissione Pari Opportunità, il dr Nicola Giampaolo Postulatore, laico della Santa Sede. Ha moderato l’avv. Maria Antonia Belgio.